Berlusconi non ha gradito le scelte di Seedorf

Berlusconi non ha gradito le scelte di Seedorf

MILANO – Fiducia incondizionata non vuol dire giustificare gli errori. Questo, in sintesi, il pensiero di Silvio Berlusconi. Il presidente del Milan si coccola il suo uomo, quel Clarence Seedorf tanto voluto e tanto cercato, ma non nasconde i propri malumori e, ora, non ammette più figuracce. La sconfitta di…

MILANO – Fiducia incondizionata non vuol dire giustificare gli errori. Questo, in sintesi, il pensiero di Silvio Berlusconi. Il presidente del Milan si coccola il suo uomo, quel Clarence Seedorf tanto voluto e tanto cercato, ma non nasconde i propri malumori e, ora, non ammette più figuracce. La sconfitta di Napoli non è stata digerita nel migliore dei modi dal numero uno rossonero che, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, avrebbe confidato ad Adriano Galliani di non aver gradito alcune scelte dell’allenatore che al ‘San Paolo’ ha voluto sperimentare la linea mediana che dovrà affrontare l’Atletico Madrid in Champions. 

 

E proprio in Champions Berlusconi chiede uno scatto d’orgoglio, vuole spettacolo. Seedorf chiede, ed avrà, tempo per lavorare. Il presidente si tiene, ma non mette da parte, qualche lamentela.

(Calciomercato.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy