Bisevac ci ripensa: “Che errore firmare con la Lazio! Non è più il club di una volta..”

Bisevac ci ripensa: “Che errore firmare con la Lazio! Non è più il club di una volta..”

L’ex difensore biancoceleste ha sfogato tutta la sua frustazione per i sei mesi trascorsi a Roma..

ROMA- Un Milan Bisevac al veleno è quello che si è scagliato contro la Lazio ai microfoni dell’emittente francese Rèpublicain Lorein. Arrivato a parametro zero nel gennaio scorso per colmare i buchi di una difesa colabrodo, il difensore serbo non si è mai ambientato a Roma e anzi ha vissuto sei mesi da incubo in quel di Formello, tanto da fare presto ritorno in Francia dove ora milita tra le fila del Metz: “Nel gennaio scorso ho voluto sperimentare qualcosa di nuovo dopo dieci anni trascorsi in Francia e sono approdato alla Lazio. Senza entrare troppo nel dettaglio, posso dire con certezza che non mi piace affatto la mentalità del club, è davvero mal organizzato. Ho trascorso sei mesi in albergo”, ha raccontato l’ex laziale. Che ha continuato: “Hanno le foto dei grandi giocatori che hanno militato nella società appese ai muri del corridoio che conduce agli spogliatoi, ma non è più lo stesso club di una volta. Quando uno pensa alla Lazio, ha un’altra immagine in testa. Sono rimasto sorpreso. Sono arrivato a gennaio ma già a marzo ho detto al direttore sportivo che me ne volevo andare. Nella mia testa sapevo che era già finita. Ho giocato diverse partite, ma non mi piaceva. E’ stato un errore firmare per loro”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy