Bruno Barbieri è gay? Lui risponde così

Bruno Barbieri è gay? Lui risponde così

Bruno Barbieri è gay? Da quando ha raggiunto la fama televisiva, le voci a proposito del celebre protagonista di Masterchef Italia e del suo orientamento sessuale si sono moltiplicate. Intervistato da Vanity Fair, il re del mappazzone ha spiegato di non essere omosessuale, e al tempo stesso ha rivelato dettagli…

Bruno Barbieri è gay? Da quando ha raggiunto la fama televisiva, le voci a proposito del celebre protagonista di Masterchef Italia e del suo orientamento sessuale si sono moltiplicate. Intervistato da Vanity Fair, il re del mappazzone ha spiegato di non essere omosessuale, e al tempo stesso ha rivelato dettagli decisamente piccanti riguardanti la sua vita privata. “Con il sesso ho un po’ lo stesso rapporto che ho con la cucina. Preferisco i sapori forti, e mi piace sperimentare. Con le donne. Rapporti omosessuali non ne ho mai avuti, ma è capitato che fossimo in tre o quattro e ci fossero anche uomini. Comunque, con Cracco non scapperei mai. Magari con Bastianich“.

Il simpatico Bruno, insomma, in passato non ha disdegnato il sesso in compagnia di altri uomini, essendo un amante delle sperimentazioni. Saranno state contente le sue donne (in un’intervista rilasciata a Chi, qualche tempo fa, aveva anche detto di essere abbastanza ben messo, là sotto).

E però, Barbieri non è certo quello che si può definire un sex symbol, tantomeno se paragonato con Carlo Cracco: “Cracco è considerato uno degli uomini più sexy, al pari di un divo di Hollywood, ma non se la gode molto: dice sempre che ha da lavorare, sembra lavori solo lui. In trasferta non è mai uscito la sera con me e Joe. Incontrare Rosa è stata la fortuna di Cracco. Lo ha aiutato a tirar fuori un po’ più di umanità, quella che con me ogni tanto mostro. Diciamo che lo ha reso meno robot“.

Bruno, quindi, dice di non essere omosessuale, spazzando via tutti gli indizi che nel corso del tempo si erano accumulati: l’assenza di una moglie e di figli, per esempio, ma anche la vicinanza alla mamma. Lo chef ha rivelato di non essersi costruito una famiglia perché “non è facile, con la moglie la sera ogni tanto ci devi stare, e una figlio la domenica devi portarlo a messa o a giocare a pallone. Però un bambino un po’ mi manca. Potrei adottarlo“.

Al di là dell’ultima dichiarazione piuttosto discutibile (i bambini dovrebbero essere adottati per fornire loro un aiuto, non per sopperire a una mancanza personale), il buon Bruno ha anche confessato di essere vanitoso, amante del lusso e del benessere. “Lo sono sempre stato. Amando viaggiare ho scoperto prodotti e oli essenziali esotici con cui coccolarsi“.

Diciamo che se con questa intervista Bruno Barbieri voleva smentire i rumors su una sua presunta omosessualità, l’obiettivo non è stato pienamente raggiunto. (gaywave.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy