Brutta notizia per Corona: si è visto respingere l’affidamento dalla Prima sezione penale della Cassazione

Brutta notizia per Corona: si è visto respingere l’affidamento dalla Prima sezione penale della Cassazione

ROMA – Confermata, dalla Prima sezione penale della Cassazione, la revoca del beneficio dell’affidamento in prova per Fabrizio Corona, detenuto nel carcere di Opera dove deve scontare la condanna in continuazione per diversi reati pari a 7 anni, 10 mesi e 17 giorni di reclusione. La Suprema Corte, infatti, ha…

ROMA – Confermata, dalla Prima sezione penale della Cassazione, la revoca del beneficio dell’affidamento in prova per Fabrizio Corona, detenuto nel carcere di Opera dove deve scontare la condanna in continuazione per diversi reati pari a 7 anni, 10 mesi e 17 giorni di reclusione. La Suprema Corte, infatti, ha respinto il ricorso con il quale il fotografo contestava l’ordinanza con la quale lo scorso 5 febbraio il tribunale di Sorveglianza di Milano aveva revocato l’affidamento in prova di cui aveva usufruito per alcuni mesi. Corona è stato condannato a 5 anni di reclusione per l’estorsione al calciatore Trezeguet, a un anno e 5 mesi per tentata estorsione ai calciatori Coco e Adriano, a 1 anno e 6 mesi per detenzione e spaccio di banconote false e ricettazione di una pistola. (ANSA)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy