CAOS LAZIO – Tutti contro capitan Biglia

CAOS LAZIO – Tutti contro capitan Biglia

ROMA – Dalla regia cinese a quella biancoceleste: c’è un doppio flop a Shanghai. Svogliato, molle, troppo impreciso: cosa succede a Biglia? Era la luce della Lazio, in Supercoppa s’è totalmente spenta. Eclissato, Lucas, in quella frase della vigilia che ora provoca ancora più rabbia nei tifosi: “Biglia, appena nominato…

ROMA – Dalla regia cinese a quella biancoceleste: c’è un doppio flop a Shanghai. Svogliato, molle, troppo impreciso: cosa succede a Biglia? Era la luce della Lazio, in Supercoppa s’è totalmente spenta. Eclissato, Lucas, in quella frase della vigilia che ora provoca ancora più rabbia nei tifosi: “Biglia, appena nominato capitano, avrebbe dovuto smentire categoricamente voci di mercato e/o interessi ad andar via in futuro”, continuano a ribadire in tanti. Tutti quelli che ora invocano un dietrofront: “Bisognava dare la fascia a Candreva piuttosto, che almeno per la maglia lotta e non rompe ogni 2 secondi sulla volontà di andare al Real Madrid, se dovesse chiamare”. Le verità del regista argentino, date in pasto alla stampa, hanno ferito un popolo: “Dovremmo cederlo subito. Nella nostra squadra vogliamo gente che combatte, suda e corre con il cuore… a maggior ragione se hai una fascia al braccio”. Il bicipite di Biglia ora sembra scoppiare, non doveva forse mostrare i muscoli: “Questa maglia ormai gli sta stretta”, commenta addirittura laconico un laziale, dopo la disfatta in Supercoppa. L’amarezza prende il sopravvento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy