Caso Mexes, con Seedorf non gioca più: via a giugno

Caso Mexes, con Seedorf non gioca più: via a giugno

Ogni esonero porta con sé conseguenze sul campo. Scelte che precedentemente potevano sembrare scontate con un allenatore, diventano totalmente diverse con chi subentra. E’ il caso del Milan e dell’avvicendamento tra Allegri e Seedorf. In particolare chi ha subito sulla propria pelle il cambio in panchina è Philippe Mexes, 32…

Ogni esonero porta con sé conseguenze sul campo. Scelte che precedentemente potevano sembrare scontate con un allenatore, diventano totalmente diverse con chi subentra. E’ il caso del Milan e dell’avvicendamento tra Allegri e Seedorf. In particolare chi ha subito sulla propria pelle il cambio in panchina è Philippe Mexes, 32 anni proprio il 30 marzo, titolare fisso con il toscano e riserve con l’olandese. Sono i numeri a parlare chiaro, l’ex Roma è diventata l’ultima scelta nei sei difensori centrali in rosa, a lui viene preferito anche Zaccardo che con Allegri non vedeva mai il campo.

La sua scheda recita: 6 gare seduto in panchina su 7 giocate in campionato sotto la gestione Seedorf, solo un match da titolare contro il Napoli (partita persa per 3-1), in totale 90 minuti in campionato da quando l’olandese allena il Milan. Anche in Champions League le cose non vanno diversamente, contro l’Atletico Madrid altra partita vista dalla panchina.  In Coppa Italia invece appena 55 minuti nel match contro l’Udinese, poi sostituito. Insomma per Mexes da quando è arrivato Seedorf non c’è modo di giocare. Eppure le chance di scendere in campo sono arrivate diverse volte a causa degli infortuni che hanno colpito gli altri centrali come Zapata, Bonera e Silvestre.

 

 

Ed è paradossale che il Milan tenga in panchina uno dei giocatori più costosi della rosa. Il rendimento altalenante ha spinto il nuovo tecnico ad accantonarlo, aprendo così il discorso cessione per giugno. Già a gennaio si era parlato di questa eventualità ma non c’è stato il tempo, e nemmeno l’intenzione del giocatore, di trovare una sistemazione. Con i tre mesi del mercato estivo invece ci sarà il tempo di scegliere la soluzione più idonea. Da Francia,Turchia e Inghilterra ci sono stati dei sondaggi, poi da sviluppare appena la stagione di concluderà. Il tempo di Mexes al Milan, dopo l’arrivo di Seedorf, sembra proprio concluso. (Milannews.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy