Ciclismo, incidente stradale in Francia: tragica morte di Arnaud Coyot

Ciclismo, incidente stradale in Francia: tragica morte di Arnaud Coyot

E’ stato un weekend drammatico sulle strade per gli uomini del ciclismo. Dopo l’incidente che ha coinvolto Alex Carera, l’agente di Nibali e Cunego, fortunatamente con un lieto fine, arriva una tragica notizia dalla Francia. L’ex professionista francese Arnaud Coyot è morto nel pomeriggio in seguito a un incidente stradale.…

E’ stato un weekend drammatico sulle strade per gli uomini del ciclismo. Dopo l’incidente che ha coinvolto Alex Carera, l’agente di Nibali e Cunego, fortunatamente con un lieto fine, arriva una tragica notizia dalla Francia. L’ex professionista francese Arnaud Coyot è morto nel pomeriggio in seguito a un incidente stradale. Aveva 33 anni. La tragedia si è consumata questa mattina intorno alle sei e trenta a Villers-Sur-Thère, quando una vettura è uscita di strada per cause ancora da accertare. A bordo della vettura c’erano 5 passeggeri, tra i quali Coyot, che non era alla guida. L’ex ciclista tra il 2003 e il 2012 ha corso per Cofidis, Unibet, Caisse d’Epargne e Sojasun, ed è stato costretto al ritiro nel 2012 a causa di ripetuti problemi al ginocchio.

 

Coyot è stato immediatamente soccorso e ricoverato all’ospedale di Beauvais e poi trasferito ad Amiens, dove i medici non sono riusciti a salvarlo. Sconvolto il mondo del ciclismo. In un tweet di cordoglio Alejandro Valverde ha scritto: “Addio Arnaud, che ingiusta è la vita”. Un messaggio anche da parte di Giovanni Visconti: “Che tragedia, addio Arnaud Coyot”.

Gazzetta dello Sport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy