CONFERENZA – Rami si presenta, Galliani: “Le cessioni? Beh..”

CONFERENZA – Rami si presenta, Galliani: “Le cessioni? Beh..”

Finisce così la presentazione ufficiale di Adil Rami. Rami sul perchè ha scelto il Milan: “Il Milan è il Milan, è il più grande club al mondo, dove hanno gicoato grandi giocatori come Nesta e Maldini. Non ho mai pensato ad altre squadre”. Rami sui Mondiali: “Prima di tutto devo…

Finisce così la presentazione ufficiale di Adil Rami.

Rami sul perchè ha scelto il Milan: “Il Milan è il Milan, è il più grande club al mondo, dove hanno gicoato grandi giocatori come Nesta e Maldini. Non ho mai pensato ad altre squadre”.

Rami sui Mondiali: “Prima di tutto devo giocare bene nel Milan, poi se farò bene potrei anche essere convocato per i Mondiali. Pensiamo una cosa alla volta”.

Galliani sui giovani: “Abbiamo Cristante e Petagna che sono due ’95, in questa settimana si sono allenati con la prima squadra anche dei ’98. Abbiamo giocatori interessanti, come Locatelli, al quale abbiamo fatto firmare un contratto da professionista. Allegri mi ha detto che abbiamo una classe 1998 molto buona. Mi sembra che il settore giovanile stia tornando a produrre”.

Rami su Garcia: “Sta facendo bene, si è integrato bene e in fretta. Merita tutto quello che sta ottendendo”.

Galliani sulla Coppa Italia: “Niente derby? Prima pensiamo a superare lo Spezia, poi se passiamo penseremo all’Udinese”.

Galliani su Honda: “E’ in buone condizioni, quindi sarà tra i convocati per Sassuolo”.

Rami su Honda: “Lui parla inglese, io non lo parlo molto invece. Non lo conosco ancora bene, ma siamo vicino nello spogliatoio e ogni tanto ci scambiamo qualche parola”.

Galliani su Rami: “Allegri e lo staff rossonero mi hanno detto che non si tira mai indietro in allenamento e dà sempre il massimo. Questo è importante per un dirigente”.

Galliani ancora sul mercato: “Le opportunità maggiori sono di più all’estero al momento rispetto all’Italia”.

Rami sul momento difficile della squadra: “Nello spogliatoio c’è la volontà e l’entusiasmo per uscire da questa situazione”.

Rami sull’esordio con l’Atalanta: “Sono stato contento dell’accoglienza dei tifosi, si aspettano molto da me e sono pronto per dimostare a tutti che il Milan ha fatto bene a prendermi. Il Milan non merita questa posizione in classifica”.

Galliani sul mercato in uscita: “Vergara non può andare alla Reggina perchè un giocatore extracomunitario non può passare ad una squadra di Serie B nel suo primo anno in Italia. Vediamo se riusciamo a farlo partire. Abbiamo sette centrali, sono tanti, vediamo se usciranno sia Vergara che un altro centrale. Gabriel? Vediamo se parte o lui o Amelia. Matri? Vediamo, anche in avanti siamo tanti. E’ possibile che possa partire anche un attaccante”.

Rami sull’Atletico Madrid: “E’ una squadra molto forte, con grande personalità, come il suo allenatore, e un grande attaccante come Diego Costa”.

Galliani sul centrocampista che potrebbe arrivare: “Non è assolutamente certo che arriverà un centrocampista. E’ ovvio che, se arrivasse, sarà uno utilizzabile anche in Champions League”

Rami sulla partita con il Sassuolo: “Giocare domenica? Lo spero, sono pronto e impaziente dis cendere in campo. Sono desideroso di aiutare il Milan”.

Rami sulla sua carriera: “Facevo il meccanico e ora sono in una delle squadre più forte al mondo, se ci penso è davvero pazzesco. Io voglio sempre migliorare”.

Galliani: “In questo momento ci sono pochi club che fatturano più di quelli italiani, poi ci sono altri che hanno proprietà alle spalle con grandi potenzialità. Noi italiani dobbiamo puntare sui giovani, dobbiamo scoprire prima i giocatori, certamente dobbiamo fare qualosa di diverso rispetto a qualche anno fa. Ora però pensiamo al campo: il transfer di Rami era già arrivato e oggi è arrivato anche quello di Honda”.

Rami su Pogba: “E’ un grande talento del calcio francese, ha grandi potenzialità e lo osserviamo tutti con grande attenzione”.

Rami sul campionato italiano: “Non lo conosco ancora bene, lo conoscerò meglio giocando”.

Rami sul Valencia: “Preferisco non parlarne”.

Rami su Constant: “Con Constant siamo amici fin da piccoli, siamo cresciuti nello stesso quartiere e ritrovarci in un club come il Milan è straordinario”.

Rami su Mexes: “Ho grande voglia di giocare, con chi poi lo deciderà Allegri. Ho una grande intesa con Mexes, abbiamo giocato anche in Nazionale e ci troviamo molto bene sia in campo che fuori”.

Galliani sul mercato: “E’ un momento in cui ci sono mille telefonate, poi ora che non c’è più Ariedo tutti chiamano me. Essien? Non c’è nessuna trattativa aperta per ora. E’ un mercato che secondo me muoverà molti giocatori, molti calciatori vogliono cambiare squadra e club che sonon disposti a vendere. Ci sono anche nuovi mercati, quindi penso ci saranno dei muovimenti. Per ora però non mi sbilancio”.

Rami sul suo possibile apporto: “Penso di aver tutto per dare il mio contributo al Milan, voglio aiutare questa squadra a diventare sempre più competitiva”.

Galliani sul mese di gennaio: “Speriamo sia il mese giusto per ripartire, abbiamo tanti impegni, speriamo di poter fare bene sia in campionato che in Coppa Italia. Poi da febbraio penseremo anche alla Champions League. Qaundo si valutabo le stagioni, bisogna guardare tutte le comptizioni. Credo ci sia una buona atmostfera, ma non mi piace fare pronostici, quindi non dico nulla”.

Rami sul suo idolo Nesta: “Ho preso questa decisione perché mi sono sempre ispirato ad Alessandro Nesta come difensore. E’ stato un grande difensore, di grandi qualità, che non ha mai esitato a dare il tutto per tutto”.

Galliani sulla trattativa: “Abbiamo monitorato la sua situazione al Valencia, Bronzetti ci aiutato e siamo arrivati primi su Adil. Ringrazio il presidente del Valencia, con il quale abbiamo trovato l’accordo in fretta. Rami è arrivato qui in prestito con diritto di riscatto e speriamo possa obbligarci a riscattarlo”.

Rami sul suo inserimento: “Mi trovo bene con tutti, è stato facile per me inserirmi qui, per questo devo ringraziare anche il dottor Galliani”.

Rami sulla Nazionale: “Ci penso, sono giovane. Il Milan mi può aiutare, è un club importante e se quindi riuscirò a guadagnarmi un posto qui potrò sperare anche di giocare nella Francia”.

Rami sui primi mesi al Milan: “Sono andati bene, la squadra è fantastica e sono in un grande club. Sono molto fortunati di essere qui. Obiettivi? Voglio vincere”.

Galliani: “Siamo contenti di essere qui a presentare il secondo acquisto dopo Honda. Lo abbiamo seguito fin da quando era al Lille, è un giocatore che può fare sia il centrale che il terzino. Si sta allenando da un po’ di tempo con noi e quindi è pronto per darci una mano”.

– Adil Rami e Adriano Galliani sono arrivati nella Sala delle Conferenze di Milanello.

Amici di Milannews.it, benvenuti a Milanello per la presentazione ufficiale di Adil Rami come nuovo giocatore del Milan: il difensore francese, arrivato in prestito dal Valencia, parlerà con i giornalisti nella Sala delle Conferenze del Centro sportivo di Carnago. L’ex giocatore del Lille, che vestirà la maglia numero 13, appartenuta per tanti anni al suo idolo Alessandro Nesta, sarà affiancato da Adriano Galliani. Restate quindi con noi per non perdere nemmeno una dichiarazione di Adil Rami e dell’amministratore delegato milanista. (MIlannews.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy