Edy Reja in conferenza stampa: “In Coppa Italia faremo turn over. Mercato? Io posso fare delle richieste… “

Edy Reja in conferenza stampa: “In Coppa Italia faremo turn over. Mercato? Io posso fare delle richieste… “

FORMELLO – Nel quartier generale biancoceleste c’è mister Edoardo Reja a prendere parola prima dela sfida di coppa Italia contro il Parma reduce da una larga vittoria sul Livorno. Amauri ripreso e morale alto, i crociati, si ritrovano davanti una Lazio che contro il Bologna ha deluso particolarmente. Partita noiosa…

FORMELLO – Nel quartier generale biancoceleste c’è mister Edoardo Reja a prendere parola prima dela sfida di coppa Italia contro il Parma reduce da una larga vittoria sul Livorno. Amauri ripreso e morale alto, i crociati, si ritrovano davanti una Lazio che contro il Bologna ha deluso particolarmente. Partita noiosa e gioco svogliato, il tecnico si presenta in sala stampa per dare una spiegazione anche all’ultima deludente prestazione di campionato. Ecco i buoni propositi per la Coppa Italia.

 

C’è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi mezzo vuoto: lei come lo vede?

Beh, è bene anche vederlo mezzo pieno perchè c’è un equilibrio maggiore. Certo siamo ancora alla ricerca di un gioco maggiormente offensivo. Dobbiamo crederci di più perchè possiamo sicuramente fare meglio.

Quanto ci tenete alla coppa Italia?

Tanto perchè ricordiamoci di essere i detentori. E poi arrivare fino alla fine ci aiuterebbe a qualificarci per l’Europa visto che in classifica la posizione da Europa è lontana. Cambierò sicuramente qualcosa per valutare le condizioni fisiche di tutti. Infatti domani faremo un altro allenamento in cui vedrò se tutti hanno recuperato bene.

Cosa si aspetta dal mercato?

Io non conosco la situazione economica della società e non posso sbilanciarmi. Posso certamente fare richieste che poi verranno valutate dalla dirigenza. Serve sicuramente qualcosa per migliorare.

Come vede la squadra?

Io ho la sensazione di avere una squadra che gioca con il freno a mano tirato. Io mi aspetto di avere un rendimento superiore soprattutto per quanto riguarda il gioco: una partecipazione maggiore alla fase offensiva. Alla fine anche il mio predecessore tatticamente si poneva allo stesso modo quindi le critiche non sono del tutto fondate. Forse la condizione fisica e mentale non è ottimale ma questi sono discorsi da fare nello spogliatoio per capire questo blocco psicologico da cosa deriva.

Si parla di ampio turn over

Cambierò gran parte della squadra rispetto a Bologna. Forse terrò Radu ma devo anche dare possibilità a ragazzi che non conoscevo. Devo mettere i miei giocatori in condizioni di dare il massimo.

Non abbiamo ancora mai visto Vinicius: che caratteristiche ha?

Io l’ho impiegato come terzino sinistro e a me sembra predisposto per questo ruolo. E’ anche molto offensivo: questo quanto emerge dalle prove fatte in questi giorni.

Ha trovato Candreva cambiato?

Candreva è uno che spende molto. Io conosco questo ragazzo ed il suo valore: è molto generoso. Sabato l’ho cambiato perchè mi sembrava stanco e avevo bisogno di freschezza.

Si parla molto di un’eventuale cessione di Floccari?

Floccari è un ottimo giocatore e io lo sfutterò al massimo anche perchè fa ancora parte di questa rosa. Sento molte voci di mercato su di lui ma non ho ancora avuto mdo di parlarne con società e giocatore. Per ora è mio e lo userò.

Questa squadra ha poca fame.

Quando scendono in campo vorrei mangiassero il pallone. Io li conosco so che possono dare molto di più.

Che partita sarà con il Parma?

So che loro tengono molto a questa competizione e ultimamente è una squadra in ripresa che ha sicuramente preso morale. Mi auguro che la Lazio abbia la giusta mentalità per cercarla di vincere visto che è una gara unica: dentro o fuori.

Che tipo di giocatore servirebbe?

Io non posso esternare le mie idee così. Sono argomenti che vengono affrontati negli uffici e il presidente sa bene che questa squadra va migliorata. Ovviamente deve esserci la possibilità per farlo.

Cosa pensa di Ederson?

L’ho visto giocare e mi sembra dotato di cambio di passo è dribbling: vede bene la porta. Questo è un giocatore di qualità importanti che va recuperato fisicamente perchè so bene che ha avuto parecchi problemini.

Klose dice che è difficile una qualificazione in Europa attraverso il campionato.

Bisogna semre guardarsi avanti. Mai dietro. Dobbiamo fare punti in continuazione senza mai fermarci: l’importante è che possiamo riacquisire uno spirito migliore per una Lazio più brillante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy