Dagli USA – Cinque cose da imparare da Milan-Parma

Dagli USA – Cinque cose da imparare da Milan-Parma

Il sito di notizie sportive Bleacherreport.com, nella sua sezione dedicata al calcio del vecchio continente, tratta della situazione del Club di Via Aldo Rossi e nell’analisi post-partita di Milan-Parma ha deciso di stilare un’elenco delle “5 cosa da apprendere” da questo match, eccole in sintesi: – Clarence Seedorf già a…

Il sito di notizie sportive Bleacherreport.com, nella sua sezione dedicata al calcio del vecchio continente, tratta della situazione del Club di Via Aldo Rossi e nell’analisi post-partita di Milan-Parma ha deciso di stilare un’elenco delle “5 cosa da apprendere” da questo match, eccole in sintesi: – Clarence Seedorf già a rischio? Il portale sottolinea come il tecnico abbia poche responsabilità oggettive sulla stagione del Milan ed il fatto di come sia arrivato da poco ma che, comunque, i risultati sono evidenti e sono maggiormente negativi. – Cassano deve almeno essere considerato per il Mondiale, le prestazioni di questa stagione parlano tutte per lui, in più, se parlasse meno fuori dal campo, avrebbe un’altro punto a favore per la sua candidatura. – Con Balotelli è rottura totale o quasi, i colleghi statunitensi sottolineano come Mario abbia poche, se non irrilevanti, colpe nella sconfitta di ieri ma che comunque il rapporto con la tifoseria si sia incrinato, situazione davvero complicata, sta a lui dimostrare di essere maturato ora e di saperne uscire ancor più rafforzato. – I cambi del mister hanno funzionato, un segno di speranza per il futuro?

 

Bleacherreport.com analizza come la formazione iniziale abbia avuto delle enormi pecche e delle incomprensibili scelte (perché Mexes? Perché non De Sciglio? Perché Essien? Perché non Taarabt?) ma che gli aggiustamenti in corsa di Seedorf abbiano, almeno in parte, funzionato. Da queste certezze una base per il futuro. (Vedi Rami sempre in campo e Pazzini, con Balotelli più libero di spaziare) -Il Parma può davvero fare “casino” in Europa League, ultimo punto dell’analisi si focalizza sulla squadra di Roberto Donadoni e sulle possibilità di giocare la prossima Europa League come scheggia impazzita del torneo.

tuttomercatoweb

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy