Diego: “In 90 minuti può succedere di tutto”

Diego: “In 90 minuti può succedere di tutto”

Diego, attaccante dell’Atletico Madrid, ha parlato ai microfoni di AS.com in vista della gara contro il Milan: “La qualificazione è aperta, perché lo 0-1 di San Siro non è definitivo. Dobbiamo prepararci bene e rispettare il Milan. In novanta minuti tutto può succedere, dobbiamo giocare con molta concentrazione. Il Milan?…

Diego, attaccante dell’Atletico Madrid, ha parlato ai microfoni di AS.com in vista della gara contro il Milan: “La qualificazione è aperta, perché lo 0-1 di San Siro non è definitivo. Dobbiamo prepararci bene e rispettare il Milan. In novanta minuti tutto può succedere, dobbiamo giocare con molta concentrazione. Il Milan? E’ una squadra con una buona organizzazione, sa bene quello che vuole. E’ una grande squadra, con una grandissima trazione in europa. Ha un gruppo tosto e dispone di giocatori molto pericolosi in attacco. Dobbiamo avere un grande rispetto per il Milan. Robinho? All’andata ho parlato sia con lui che con Kakà. E’ un piacere rincontrarli nel Calderon, con Robinho ho parlato di tante cose, ma niente di speciale. Può giocare al Calderon? E’ uno dei principali calciatori offensivi, dovremo stare attenti, può decidere una partita. Anche Kakà è un giocatore su cui fare attenzione. E’ una gara diversa rispetto a quelle del campionato, la Champions è qualcosa di diverso. Dobbiamo stare attenti e concentrati durante tutta la partita. Il Milan ha molta esperienza in questo tipo di partite. I ricordi delle sfide tra Juventus e Milan? Ho giocato contro il Milan e ho bei ricordi di quelle partite, è sempre stato difficile giocare contro di loro”.

(fonte:milannews.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy