SEEDORF-MILAN: Ultimi aggiornamenti

SEEDORF-MILAN: Ultimi aggiornamenti

Ragioni di tempo e di opportunità: col nuovo corso del Milan a budget ridotto i soldi non si buttano, tantomeno in periodo di crisi ed elezioni – scrive gazzetta.it -. Tantopiù che Seedorf – che non ha alcuna intenzione di dimettersi, o trattare una buonuscita – era una precisa scelta…

Ragioni di tempo e di opportunità: col nuovo corso del Milan a budget ridotto i soldi non si buttano, tantomeno in periodo di crisi ed elezioni – scrive gazzetta.it -. Tantopiù che Seedorf – che non ha alcuna intenzione di dimettersi, o trattare una buonuscita – era una precisa scelta del presidente, che non ci tiene per niente ad ammettere di aver sbagliato una decisione così importante. Per buttare a mare un contratto biennale da 2,5 milioni di euro serve l’assenso del capo, ma Silvio Berlusconi al momento è concentrato sulle europee.

 

E il tempo, visto che c’è, verrà sfruttato anche per sceglierlo, il successore di Seedorf: un nome in pole non c’è, quello di Inzaghi. La sua candidature, nonostante l’inesperienza, resta in piedi, come quella di Donadoni. Spalletti è libero ma guadagna tanto, Montella pure guadagna tanto.

fonte: tuttomercatoweb

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy