Ecclestone accusato di corruzione: addio F1

Ecclestone accusato di corruzione: addio F1

Questa volta è veramente finita. Bernie Ecclestone dice addio alla Formula Uno e nei prossimi giorni annuncerà ufficialmente le dimissioni dalla board della Fom, la società che gestisce e organizza il Mondiale di Formula Uno. Bernie, 84 anni il prossimo ottobre, sarà infatti processato a aprile in Germania per corruzione…

Questa volta è veramente finita. Bernie Ecclestone dice addio alla Formula Uno e nei prossimi giorni annuncerà ufficialmente le dimissioni dalla board della Fom, la società che gestisce e organizza il Mondiale di Formula Uno.

Bernie, 84 anni il prossimo ottobre, sarà infatti processato a aprile in Germania per corruzione e istigazione. Il tribunale regionale di Monaco ha accolto la denuncia presentata dalla procura contro il signor Bernie Ecclestone”, ha spiegato il portavoce del tribunale teutonico. Le accuse sono pesanti e riguarderebbero un’ingente somma (circa 44 milioni di dollari) versati da Ecclestone a Gerhard Gribkowsky (ex numero uno della banca tedesca Bayern LB) nel tentativo di convincerlo a cedergli delle partecipazioni della stessa banca nel ‘circus’ F1.

Gribkowsky, già condannato a 8 anni e mezzo di carcere per corruzione ed evasione fiscale, ha confessato tutto ammettendo di aver ricevuto la ‘mazzetta’ da Ecclestone. Quest’ultimo, attraverso gli avvocati Sven Thomas e Norbert Sharf, ha ovviamente dichiarato di essere innocente (accuse false, Ecclestone non ha fatto nulla”) ma rischia seriamente un’accusa di 10 anni. (eurosport.yahoo.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy