• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO.COM – Ramirez si offre al Milan

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO.COM – Ramirez si offre al Milan

Il mercato del Milan di giugno ha davvero poche certezze: sino al prossimo 16 aprile, giorno in cui avverà l’assemblea degli azionisti, i piani saranno ancora poco chiari. Calciomercato.com ha sentito in esclusiva Pablo Betancourt, l’agente di Gaston Ramirez, trequartista uruguaiano del Southampton, che ci ha parlato del futuro del…

di redazionecittaceleste

Il mercato del Milan di giugno ha davvero poche certezze: sino al prossimo 16 aprile, giorno in cui avverà l’assemblea degli azionisti, i piani saranno ancora poco chiari. Calciomercato.com ha sentito in esclusiva Pablo Betancourt, l’agente di Gaston Ramirez, trequartista uruguaiano del Southampton, che ci ha parlato del futuro del suo assistito.

RITORNARE IN ITALIA – Betancourt è chiaro sin dal principio: “Gaston Ramirez ha tutta l’intenzione di tornare in Italia. Dopo l’esperienza al Bologna il giocatore ha capito che il suo calcio ideale è quello della Serie A. Ho intenzione di sentire parecchie società nei prossimi 10 giorni e il Milan è una squadra che gioca un calcio molto offensivo dove Ramirez potrebbe trovarsi a meraviglia. E’ chiaro che ora c’è il Mondiale e può succedere di tutto ma a Gaston farebbe molto piacere giocare in una squadra come quella rossonera”.

GALATASARAY ADDIO – Poi Betancourt prosegue rivelandoci un interessante retroscena riguardante lo scorso mercato di gennaio: “Mister Mancini a gennaio aveva cercato di portarlo al Galatasaray ma poi non se n’è fatto più nulla. C’è il problema legato al pagamento di ben 5 milioni di euro al Penarol, suo vecchio club: chi decide di investire su Ramirez deve risolvere anche questa noiosa pratica che di certo non ci aiuta. Poi con il cambio di presidenza al Southampton (Cortese è andato via) è diventato tutto più complicato”.

STAGIONE DELUDENTE – Ramirez sta vivendo un’annata tutt’altro che positiva in Premier League: 17 presenze con appena 1 gol, anche a causa di numerosi infortuni che ne hanno condizionato il rendimento. L’uruguaiano, classe ’90, è un trequartista che può giocare anche come seconda punta sull’out di sinistra: di certo il Milan non ha carenza di giocatori in quel ruolo ma se Ramirez dovesse arrivare a condizioni favorevoli Galliani potrebbe anche farci un pensierino.
L’ex Bologna sarebbe perfetto per lo schema adottato da Seedorf (sempre se l’olandese resterà sulla panchina rossonera), ricco di giocatori offensivi alle spalle della punta centrale. Con Taarabt ancora non certo del riscatto e Saponara scontato partente, l’arrivo di questo uruguaiano potrebbe fare comodo alla rosa rossonera.

PRESTITO – Il cartellino di Ramirez, nonostante il rendimento calante, vale addirittura 20 milioni di euro (come affermato anche dallo stesso Betancourt): il giocatore è arrivato in Premier nell’agosto di due anni fa per poco più di 15 milioni di euro (dal Bologna) e il Southampton non ha alcuna intenzione di andare incontro ad una minusvalenza record. Ecco perchè la soluzione potrebbe essere quella del prestito, facendo anche leva sul fatto che il contratto di Ramirez scadrà a giugno 2016.
Un’idea da coltivare per Galliani, in vista di una stagione che, in caso di mancata qualificazione in Europa League, si prospetta come una delle più dure della storia del Milan. (Calciomercato.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy