I tifosi del Milan tremano: Kakà può partire a giugno: c’è già chi lo aspetta

I tifosi del Milan tremano: Kakà può partire a giugno: c’è già chi lo aspetta

Sette punti in sette giorni per il Milan di Seedorf che ha chiuso il mini ciclo con la convincente vittoria contro il Chievo. Risultati molto confortanti dopo il terremoto scatenatosi immediatamente dopo l’eliminazione dalla Champions League. La vittoria ieri sera a San Siro ha portato ancora più serenità ad un…

di redazionecittaceleste

Sette punti in sette giorni per il Milan di Seedorf che ha chiuso il mini ciclo con la convincente vittoria contro il Chievo. Risultati molto confortanti dopo il terremoto scatenatosi immediatamente dopo l’eliminazione dalla Champions League. La vittoria ieri sera a San Siro ha portato ancora più serenità ad un gruppo che sta provando a trovare compattezza e concretezza, soprattutto in attacco. Tra Lazio, Fiorentina e Chievo sono sei i gol segnati, mentre la difesa ne ha subito solo uno. Le ultime due sfide si sono concluse a porta inviolata, una rarità in questo torneo. Contro gli uomini di Corini si è visto una manovra più fluida e tanti singoli hanno regalato segnali di crescita.

E’ stata senza dubbio la serata di Ricardo Kakà, alla sua trecentesima gara con la casacca rossonera. La doppietta ha fatto balzare il brasiliano a quota 104 gol con il Milan, una serata perfetta per festeggiare. Eppure resta un retrogusto amaro perché le voci di mercato sull’ex pallone d’oro non sono rassicuranti per i colori rossoneri. Kakà ha una clausola che gli permetterà di liberarsi nel momento in cui il Milan non dovesse raggiungere la Champions, cosa praticamente assodata da mesi.

 

 

Ricardo a fine anno discuterà con Galliani del suo contratto, sulla parte economica ma anche dei progetti della società, insomma di cosa ne sarà del Milan nel breve periodo. Ecco perchè il brasiliano potrebbe decidere anche di partire, visto che dalla MLS sono già arrivate diverse richieste allettanti, in primis dagli Orlando City. Il presidente Phil Rawlins ha fatto subito sapere: “Ricardo, saremo pronti quando lo sarai tu”. Lo stesso Kakà ha confermato che in futuro vorrebbe provare un’esperienza americana, per chiudere la carriera ricoperto d’oro. Galliani d’altronde ha confermato che a giugno l’ex Real Madrid potrebbe partire, la scelta spetta al giocatore. La nebbia è nuovamente calata su Milanello, proprio quando i tifosi speravano di poter rivedere spendere il sole. (Milannews.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy