In Inghilterra sono sicuri: Donadoni ideale per la rinascita del Milan

In Inghilterra sono sicuri: Donadoni ideale per la rinascita del Milan

Che il Milan stia vivendo una stagione difficile è evidente, così come il fatto che l’arrivo sulla panchina rossonera di Clarence Seedorf al posto di Massimiliano Allegri non abbia risolto i guai della squadra. In Inghilterra torna quindi d’attualità una vecchia suggestione di mercato: Roberto Donadoni allenatore del Diavolo. Il…

Che il Milan stia vivendo una stagione difficile è evidente, così come il fatto che l’arrivo sulla panchina rossonera di Clarence Seedorf al posto di Massimiliano Allegri non abbia risolto i guai della squadra. In Inghilterra torna quindi d’attualità una vecchia suggestione di mercato: Roberto Donadoni allenatore del Diavolo. Il ‘Guardian’ infatti suggerisce il nome del tecnico del Parma come “uomo giusto per guidare il Milan nella prossima stagione”. Primo calciatore acquistato da Silvio Berlusconi da presidente del club, è diventato uno dei simboli della squadra che tra gli anni ’80 e ’90 vinse tutto in Italia e in Europa. La fonte ricorda un’altra curiosità statistica: anche Arrigo Sacchi, come Donadoni, battè due volte il Milan (in Coppa Italia) da allenatore ducale. Era il 1986-’87, la stagione precedente all’arrivo in rossonero del tecnico di Fusignano. 

 

Quest’anno, invece, sono arrivati due ko in campionato (3-2 al Tardini, addirittura 4-2 a San Siro) che hanno risvegliato l’interesse degli addetti ai lavori, che addirittura indicano Donadoni come “possibile salvatore estivo” dei meneghini. L’allenatore del sorprendente Parma in ogni caso conferma di avere molti estimatori oltre Manica: a febbraio il ‘Daily Express’ aveva riferito di un piano dello Swansea per ingaggiarlo. Dal canto suo il presidente Ghirardi ha fatto sapere: “Per fortuna il nostro exploit non ha influito e nessuno ce lo ha richiesto. La cosa certa è che merita di allenare in realtà importanti, gli auguro di arrivarci”.

virgilio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy