ULTIM’ORA – Poco fa l’annuncio della Lazio: i tifosi esultano

ULTIM’ORA – Poco fa l’annuncio della Lazio: i tifosi esultano

LAZIO: ECCO GENTILETTI A LazioStyle Radio Stefano Salvatori, medico sociale della Lazio, ha fatto il punto della situazione degli infortunati biancocelesti: “Il momento è buono, abbiamo una contusione per Onazi, ma assolutamente recuperabile – afferma Salvatori -. Oggi effettueremo un controllo strumentale dopo pranzo alla mano di Felipe Anderson che…

LAZIO: ECCO GENTILETTI

A LazioStyle Radio Stefano Salvatori, medico sociale della Lazio, ha fatto il punto della situazione degli infortunati biancocelesti: “Il momento è buono, abbiamo una contusione per Onazi, ma assolutamente recuperabile – afferma Salvatori -. Oggi effettueremo un controllo strumentale dopo pranzo alla mano di Felipe Anderson che ha subito un leggero trauma nei giorni scorsi. Oggi è una giornata tranquilla, domani si allenerà normalmente.

Per Lulic è stata importante la sua convocazione. Abbiamo avuto consulti con l’atleta e con il mister, è stato molto buono che il ragazzo dal punto di vista psicologico abbia rivissuto spogliatoio e trasferta. Domenica potrebbe giocare, per noi è convocabile, non è al 100% del massimo della sua forma, si sta allenando da una decina di giorni. Andiamo avanti, attraverso le valutazioni del mister vedremo ma per noi è importante che l’atleta sia con il gruppo e sia convocabile per dare il suo contributo.

 

 

 

Gentiletti invece sta facendo un buon lavoro. Sfrutteremo la sosta per inserire nella lista convocati anche Santiago. Con i tempi stiamo perfetti, in realtà lo abbiamo sempre detto che l’obiettivo era rispettare i sei mesi dopo l’intervento, non era scontato perché anche per altri atleti professionisti il recupero ha i suoi tempi, quindi ci sono casi di recuperi rapidi e recuperi più lunghi, con tempi biologici da rispettare. Qui il merito va anche dato all’atleta e a chi l’ha seguito, ci sono varie tappe per un crociato, sei mesi non sono pochi. Abbiamo notato anche come un’atleta può avere ripercussioni psicologiche e quindi non è facile mantenere un ritmo sia sul punto di vista fisico che per quanto riguarda quello mentale. Santiago ha rispettato la nostra prognosi iniziale, la differenza la fa l’atleta che ci mette il buon piglio dal punto di vista mentale”. (Tuttomercatoweb.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy