«L’Etna cancelli la Sicilia»: su Facebook compare il gruppo razzista contro i siciliani

«L’Etna cancelli la Sicilia»: su Facebook compare il gruppo razzista contro i siciliani

L’Etna si risveglia e qualcuno esulta: “Etna: nuova eruzione: cancellerà Sicilia e siciliani?”, è il titolo di un gruppo razzista che da qualche tempo è apparso su Facebook e sta già facendo discutere il popolo del web che ne ha immediatemente chiesto la rimozione senza ottenere (finora) nessun risultato. Il…

L’Etna si risveglia e qualcuno esulta: “Etna: nuova eruzione: cancellerà Sicilia e siciliani?”, è il titolo di un gruppo razzista che da qualche tempo è apparso su Facebook e sta già facendo discutere il popolo del web che ne ha immediatemente chiesto la rimozione senza ottenere (finora) nessun risultato. Il gruppo è infatti palesemente offensivo nei confronti della Sicilia e dei suoi abitanti: se il punto interrogativo può ingannare, a togliere qualsiasi dubbio ci pensa la sezione informazioni della pagina, che recita: «Finalmente ci risiamo. L’etna si è risvegliata in un’eruzione di tutto rispetto. Sarà la volta buona che riuscirà a spazzare via quell’inutile isola ed il relativo inutile popolo? Attendiamo speranzosi…».

Tra gli amministratori compaiono nomi fantasiosi e foto che purtroppo lasciano poco spazio alle ideologie dei creatori di questa pagina: fotografie in divisa delle Ss, saluti nazisti, frasi offensive e discriminatorie.
E i post non sono da meno: «In fin dei conti non è chi mi freghi molto se l’Etna erutta. Come tutti sappiamo la Sicilia non si trova in Italia ma in Africa. Comunque sia, se mai dovesse accadere che erutta farà solo del bene ripulendo il pianeta da razze inutili come i Siciliani».

Molti utenti hanno segnalato la pagina a Facebook e la risposta ufficiale del social network è stata: «Grazie per il tempo dedicato alla segnalazione di un contenuto che secondo te potrebbe violare i nostri Standard della comunità. Le segnalazioni come la tua sono fondamentali per rendere Facebook sicuro e accogliente. Abbiamo analizzato il gruppo che hai segnalato per la presenza di discorsi o simboli innegggianti all’odio e abbiamo stabilito che non viola i nostri Standard della comunità”.

E continua: «Comprendiamo che potresti continuare a non voler vedere questo gruppo, ecco alcune cose che puoi fare: abbandona Etna nuova eruzione: cancellerà Sicilia e siciliani». Già, come se bastasse. (Il Messaggero)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy