La Nazionale di calcio eritrea scomparsa nel 2012 riappare in Olanda: ottenuto asilo

La Nazionale di calcio eritrea scomparsa nel 2012 riappare in Olanda: ottenuto asilo

L’Aia, 10 maggio 2014 – Il gruppo di ex nazionali dell’Eritrea reputati dispersi dopo un torneo in Uganda nel 2012 vive ora in una piccola città olandese, Gorinchem, 75 km a sud di Amsterdam. A renderlo noto è il sindaco Anton Barske. Il gruppo, formato da 17 giocatori e dal…

L’Aia, 10 maggio 2014  – Il gruppo di ex nazionali dell’Eritrea reputati dispersi dopo un torneo in Uganda nel 2012 vive ora in una piccola città olandese, Gorinchem, 75 km a sud di Amsterdam. A renderlo noto è il sindaco Anton Barske. Il gruppo, formato da 17 giocatori e dal medico della squadra, fece perdere le proprie tracce dopo l’eliminazione dalla Cecafa Cup, il torneo calcistico più antico africano. Parlando all’emittente pubblica Nos, Barske ha spiegato che gli eritrei hanno ottenuto asilo politico in Olanda e ora sono alloggiati nel paese.

 

Il primo cittadino ha anche svelato che “ci sono squadre di Gorinchem che sono molto interessati” ai giocatori, ma che la priorità degli ex nazionali è per adesso quella di abituarsi allo stile di vita nei Paesi Bassi.

quotidiano.net

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy