La verità è che non c’era nessun incontro in programma

La verità è che non c’era nessun incontro in programma

Antonio Conte e la Juventus l’hanno fatta a tutti. Non c’era in programma nessun incontro risolutore previsto e quindi nessun “giallo” e nessun “bidone” fatto dal tecnico ad Andrea Agnelli. E in fondo è del tutto comprensibile: tanti occhi e tanta pressione addosso non potevano che portare alla decisione di…

Antonio Conte e la Juventus l’hanno fatta a tutti. Non c’era in programma nessun incontro risolutore previsto e quindi nessun “giallo” e nessun “bidone” fatto dal tecnico ad Andrea Agnelli. E in fondo è del tutto comprensibile: tanti occhi e tanta pressione addosso non potevano che portare alla decisione di far slittare tutto, lontano da occhi indiscreti visto la delicatezza della questione. Non resta che aspettare i prossimi sviluppi: l’incontro con Conte, che potrebbe andare in scena in qualsiasi momento (anche nelle prossime ore), sarà talmente blindato da sfuggire ai canoni tradizionali. E se già è sfuggito ai media l’ipotetico incontro già avvenuto tra le parti, è molto facile che possa scappare anche quello definitivo, con la sensazione che è già quasi tutto deciso, nella buona (molto probabile) e nella cattiva sorte. (jn24.IT)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy