La Vita Segreta di Paul Walker: Le Cose che Nessuno Sa [Foto]

La Vita Segreta di Paul Walker: Le Cose che Nessuno Sa [Foto]

Dopo il tragico incidente che è costato la vita a Paul Walker e Roger Rodas, sono tanti gli aspetti della vita del bellissimo attore che stanno venendo alla luce. Sono tutti episodi di altruismo e di solidarietà. Walker era solito pensare anche al prossimo, aveva la possibilità di farlo e…

 

Dopo il tragico incidente che è costato la vita a Paul Walker e Roger Rodas, sono tanti gli aspetti della vita del bellissimo attore che stanno venendo alla luce. Sono tutti episodi di altruismo e di solidarietà. Walker era solito pensare anche al prossimo, aveva la possibilità di farlo e non si è mai sottratto, ma non lo ha neanche mai sbandierato ai quattro venti. Ovviamente dopo quello che gli è accaduto, di lui se ne parla e chi ha ricevuto le sue attenzioni lo sta facendo sapere. E’ il caso di questi due militari, per esempio.

Una coppia formata da due militari era in una gioielleria per comprare l’anello di fidanzamento. Siamo nel 2004 a Santa Barbara, il soldato Kyle Upham e Kristen, la donna che poi è diventata sua moglie, stavano scegliendo l’anello poco prima di essere rimandati in Iraq. Nella gioielleria c’era anche Paul Walker che la coppia ha subito riconosciuto. I due stavano discorrendo tra loro parlando del costo eccessivo dell’anello scelto. L’attore evidentemente stava ascoltando, e a un certo punto ha parlato per qualche minuto con Kyle e Kristen. I due militari, di Victorville, hanno poi lasciato il negozio senza l’anello dopo aver deciso che non potevano permettersi il diamante da 9.000 dollari su cui la signora Upham aveva messo gli occhi. Poco tempo dopo, una assistente alla vendita ha chiamato la coppia e detto loro di tornare al negozio – dove gli è stato consegnato l’anello. Walker, non appena se ne erano andati, aveva cercato il responsabile del negozio e chiesto di mettere l’anello sul suo conto. La coppia era rimasta molto sorpresa e aveva chiesto al personale da dove arrivasse il regalo, loro si erano rifiutati di dirglielo come da esplicita richiesta di Walker. Gli Upham hanno ancora la ricevuta dono e spesso hanno sospettato che era stato lui il benefattore, ma non potevano esserne certi. Il negozio, che da allora ha chiuso, ha tenuto il segreto di Walker, ma dopo la tragica morte nell’incidente d’auto di sabato, la dipendente Irene King ha pensato che il mondo doveva conoscere il vero carattere dell’attore. La star di Fast & Furious può essere vista nelle terre più lontane come Haiti e il Cile a lavorare per la carità, Walker ha fondato la Reach Out Worldwide, e ha raccolto molto fondi anche di recente per le Filippine colpite dal tornado. JD Dorfman, che è responsabile delle opere di beneficenza, ha lavorato a stretto contatto con il quarantenne e parlando per la prima volta dopo la sua morte, ha detto al MailOnline: ‘Abbiamo perso uno di quelli buoni, ma ha lasciato un’eredità duratura’. Il papà di Walker ha aggiunto: ‘Se c’è una cosa buona che è rimasta da tutto ciò che è successo a mio figlio, è che possiamo continuare a donare – è quello che Paul avrebbe voluto‘. (Leggilo.net)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy