Lazio, contestazione alle stelle Lotito scortato fuori dell’Olimpico

Lazio, contestazione alle stelle Lotito scortato fuori dell’Olimpico

La vendita per Lazio-Sassuolo procede lentamente (staccati 13mila biglietti), la contestazione invece è già alle stelle. Ieri sera il presidente Lotito è stato letteralmente trascinato fuori da diversi uomini della “scorta” perché quasi aggredito da una folla inferocita. Girano persino i video sul web. La rabbia del tifo laziale, già…

La vendita per Lazio-Sassuolo procede lentamente (staccati 13mila biglietti), la contestazione invece è già alle stelle. Ieri sera il presidente Lotito è stato letteralmente trascinato fuori da diversi uomini della “scorta” perché quasi aggredito da una folla inferocita. Girano persino i video sul web. La rabbia del tifo laziale, già altissima, è esplosa anche in tribuna autorità al termine del match, malamente perso dalla Lazio, contro il Ludogorets. Parole pesantissime per il presidente, accompagnato di corsa fuori dallo stadio. A tre giorni dall”annunciata manifestazione “Libera la Lazio”, il clima si fa sempre più pesante. C”è un malcontento esasperato.

In tutto ciò, dopo due sconfitte, ci sarebbe pure una partita importante a cui pensare. Reja si è limitato a dire: “Mi auguro solo che i miei ragazzi non si avviliscano oltremodo per quest”ambiente”. Il tecnico goriziano intanto accenna un sorriso per l”infermeria: “Biava e Dias si sono regolarmente allenati – spiega il dottor Salvatori – e sono disponibili per domenica. Per Cavanda solo una contusione alla spalla”. E un”espulsione dell”orrore. (Ilmessaggero.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy