LE 50 COSE PER ESSERE UN VERO UOMO

LE 50 COSE PER ESSERE UN VERO UOMO

Esistono cose che – secondo il sentire comune – ancora oggi un uomo deve saper fare per essere considerato tale. Intervistando 2mila persone, e chiedendo loro come si riconosce un vero uomo, l’indagine commissionata dal bookmaker William Hill ha stabilito le priorità a cui appellarsi per stare tranquilli nella vita.…

Esistono cose che – secondo il sentire comune – ancora oggi un uomo deve saper fare per essere considerato tale. Intervistando 2mila persone, e chiedendo loro come si riconosce un vero uomo, l’indagine commissionata dal bookmaker William Hill ha stabilito le priorità a cui appellarsi per stare tranquilli nella vita. Sostituire una spina elettrica (ok, qui un aiutino), conoscere le regole del fuori gioco, sapersi pulire le scarpe, cambiare un pneumatico: fin qui tutto normale. Ma questo è solo l’inizio. Perché sono almeno 50 le cose che un uomo vero deve sapere fare, e vanno dalle doti tradizionali a quelle più moderne, passando per tutti le principali capacità base di riparare, smontare, rimontare o costruire. L’elenco completo lo trovate in fondo, ma si tratta appunto del sentire comune.

Per avere un punto di vista femminile, ci permettiamo di suddividere le qualità sotto riportate in:

“Qualità del cavernicolo” (trascurabili, ma pur sempre qualità): leggere una mappa, accendere un fuoco, sapere sempre dov’è il nord, riuscire a disincagliare un’auto, riparare un wc.

Quando pensate, oggi, di poter usare queste qualità? Praticamente, mai. Anche sapere le parole dell’inno nazionale non vi aiuterà nella vita, ma forse in effetti se saprete montare una tenda (velocemente, s’intende), parcheggiare a dovere, la differenza tra una Ale e una Lager e quanti km restano dopo che si accende la spia della benzina avrete dei vantaggi pratici che alzeranno anche il vostro orgoglio sociale. Del tutto scary la capacità sanguinolenta di saper tagliare al meglio la carne.

Ci sono poi le “Doti da Mc Giver”, che promuoviamo a pieno e troviamo utilissime (anzi, perché non le insegnate anche a noi?): cambiare una presa elettrica, cambiare un fusibile, saper usare tutti i pezzi della cassetta degli attrezzi, cambiare la batteria della macchina, fare la respirazione bocca a bocca e il massaggio cardiaco, conoscere la posizione laterale di sicurezza (e a questo punto aggiungeremo anche le manovre per disostruire le vie aeree in adulti e bambini).

Siamo arrivati alle “Caratteristiche dell’uomo moderno”: cambiare i pannolini, fare una lavatrice, stirare. Un po’ pochine, ma probabilmente sempre meglio dei vostri papà.

Per quella che definiremmo la categoria “Perfect lover” i must sono: ricordarsi un anniversario e soprattutto l’Anniversario, ma anche fare il nodo alla cravatta, sapere il drink preferito della propria compagna, la giusta quantità di dopobarba, interpretare (non è poi così difficile!) le parole di una donna, in particolar modo “Sto bene” significa “Non sto bene” e “fai come vuoi” significa “Non farlo”, ma chi di voi non lo sapeva già? Rientra nelle doti dell’uomo affascinante anche dare una stretta di mano decisa, riconoscere i propri errori e saper chiedere scusa, saper parlare e presentarsi. Ah, certamente anche conoscere a fondo i propri limiti alcolici.

Dispiace un po’ che l’ultima categoria di doti, che chiameremo “Abilità tecnologiche”, esiste solo una voce, banalissima: saper sintonizzare la tv. Per la caratteristica che avanza, cioè sapere l’indirizzo dei vostri genitori, no comment: del resto, se conoscete i vostri limiti alcolici, non vi servirà concentrarvi per ricordarla.

Ma ecco, nello specifico, la lista punto per punto di cosa deve sapere un uomo:

1 – La data dell’anniversario.

2 – DIY (Do it yourself, ovvero l’arte di aggiustare o costruire).

3 – Cambiare una lampadina.

4 – Fare il nodo alla cravatta.

5 – Leggere una mappa.

6 – Il drink preferito della tua ragazza.

7 – Stirare una maglietta.

8 – Cambiare una gomma.

10 – Radersi con la lametta.

11 – La giusta quantità di dopobarba.

12 – Cambiare un fusibile.

13 – Quando una donna dice “Sto bene”, non sta bene.

14 – Montare una mensola.

15 – Pulirsi le scarpe.

16 – Dare una stretta di mano decisa.

17 – Quanti centimetri ci sono in un metro.

18 – Quando accettare una sconfitta e scusarsi.

19 – Come funziona il fuorigioco.

20 – L’ultima Coppa del Mondo dell’Italia.

21 – Fare una lavatrice.

22 – Riparare la bici bucata.

23 – Dare una spinta alla macchina per farla partire.

24 – Parcheggiare.

25 – La differenza tra una birra Ale e una Lager.

26 – Il modo migliore di tagliare la carne.

27 – La sua altezza.

28 – Guidare nella neve.

29 – Cambiare una presa elettrica.

30 – Presentarsi.

31 – L’indirizzo dei suoi genitori.

32 – I risultati dell’ultima giornata di calcio.

33 – Accendere un fuoco.

34 – Quando una donna dice “fai come vuoi” significa non farlo.

35 – Cambiare l’olio.

36 – Le principali e più recenti notizie di calciomercato.

37 – Dov’è il nord.

38 – Sintonizzare la tv.

39 – Usare tutti pezzi della cassetta degli attrezzi.

40 – Quanti km restano dopo che si accende la spia della benzina.

41 – Riparare un wc.

42 – Mettere qualcuno nella posizione laterale di sicurezza.

43 – I suoi personali limiti alcolici.

44 – Cambiare la batteria alla macchina.

45 – Disincagliare un’auto (da neve, fango o sabbia).

46 – Le parole dell’inno nazionale.

47 – Cambiare un pannolino.

48 – Come fare la respirazione bocca a bocca e il massaggio cardiaco.

49 – Come montare una tenda.

50 – I favoriti del campionato.

 

(http://www.gqitalia.it)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy