MERCATO, UFFICIALE – La Lazio annuncia un nuovo colpo!

MERCATO, UFFICIALE – La Lazio annuncia un nuovo colpo!

TARE: “Prenderemo un difensore centrale e un centrocampista offensivo, poi a giorni annunceremo un nuovo acquisto” AGGIORNAMENTO ORE 14.00 – Tare a RadioCRC: “Pioli non è in scadenza, il suo contratto prevedeva il prolungamento automatico col raggiungimento dell’Europa. Siamo felici e fortunati di lavorare con un allenatore come lui. Dobbiamo…

TARE: “Prenderemo un difensore centrale e un centrocampista offensivo, poi a giorni annunceremo un nuovo acquisto”

AGGIORNAMENTO ORE 14.00 – Tare a RadioCRC: “Pioli non è in scadenza, il suo contratto prevedeva il prolungamento automatico col raggiungimento dell’Europa. Siamo felici e fortunati di lavorare con un allenatore come lui. Dobbiamo prenderci qualche giorno di pausa e poi ripartiremo con una base solida, abbiamo già acquistato tre calciatori, quindi siamo ad un buon punto, e con un altro paio di innesti miglioreremo il livello della squadra. Klose resterà con noi, non ha espresso il desiderio di andare via ed ha un altro anno di contatto. Prenderemo un difensore centrale e un centrocampista offensivo, poi a giorni annunceremo un nuovo acquisto”

AGGIORNAMENTO ORE 12.00 (01/06) – Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha analizzato la gara di ieri sera contro il Napoli di Benitez – anche – ai microfoni di Radio Kiss Kiss Italia:“Siamo venuti a Napoli con la consapevolezza di essere una grande squadra ed aver fatto un anno straordinario anche se poi la fortuna è stata dalla nostra parte, devo dire grazie ai ragazzi. Se non sono morto stasera penso che non morirò mai, abbiamo visto di tutto e penso che si parlerà a lungo della gara che abbiamo visto questa sera. Programmi? Dovremo cercare di mantenere il livello che abbiamo raggiunto e anche migliorarlo. Candreva non è mai stato vicino al Napoli”

FLASH – Tare a LazioStyleChannel: “Il primo grazie va alla squadra. Oggi hanno lottato fino all’ultimo secondo e ci hanno creduto fino alla fine. Poi un grande abbraccio va ai nostri tifosi, per quello che hanno mostrato giovedì: sono stati eccezionali. E’ stato il momento più bello da quando sono la Lazio. L’ho sempre detto. Quando siamo tutti uniti, possiamo raggiungere tanti obiettivi importanti. Grazie a tutti. E’ stato un cammino lungo, graduale, di crescita. Con una squadra e uno staff di persone vere, sincere e umili. Se non sono morto stasera, penso che non morirò mai nella mia vita (sorride ndr). Ora è facile parlare della scelta di Pioli. Lui è stato il primo allenatore che abbiamo incotrato la scorsa stagione e subito a mostrato di avere chiare riguardo al gioco della squadra. Ha dato un’identità, una mentalità vincente e ha inciso molto nel far tornare la gente allo stadio. Ora dobbiamo essere rilassati e poi prepararci ad un’altra grande stagione. Ora penso solo ad andare a letto e sparire… (sorride ndr)”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy