Malato di leucemia, aveva solo 2 mesi di vita: la fidanzata lo salva con una campagna sul web

Malato di leucemia, aveva solo 2 mesi di vita: la fidanzata lo salva con una campagna sul web

LONDRA – “Mike, il mio fidanzato, è malato di leucemia. Ha una sola speranza”, comincia così l’appello di Kate Robertson, una ragazza di 31 anni di Bristol che ha avviato una disperata campagna sul web e sui social network per salvare la vita del suo ragazzo di 29 anni. In…

LONDRA – “Mike, il mio fidanzato, è malato di leucemia. Ha una sola speranza”, comincia così l’appello di Kate Robertson, una ragazza di 31 anni di Bristol che ha avviato una disperata campagna sul web e sui social network per salvare la vita del suo ragazzo di 29 anni. In soli 60 giorni è riuscita a trovare un donatore di cellule staminali compatibile.

 

Al ragazzo era stata diagnosticata la leucemia nel mese di marzo. I medici gli avevano detto che aveva solo due mesi di vita. Subito la prontezza e il coraggio di Kate, che non si è persa d’animo e ha dato vita alla campagna #Shake4Mike. La gente veniva invitata a fotografarsi mentre scuoteva la testa e a registrarsi su un sito per donatori di midollo osseo.  L’iniziativa è diventata virale e ha portato i suoi frutti con un significativo aumento di registrazioni. Kate, che si deve sposare l’estate prossima, ricorda: “E’ stato un momento molto difficile per la nostra vita, ci siamo sentiti crollare il terreno sotto i piedi. Ora è tutto finito”. (Leggo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy