Mauri: oggi l’udienza. Può essere lui il primo acquisto della Lazio

Mauri: oggi l’udienza. Può essere lui il primo acquisto della Lazio

ROMA – Alle ore 12 è fissata l’udienza al Tnas per il caso Mauri. L’avvocato Massimo Zaccheo, presidente del Collegio, gli arbitri di parte Guido Calvi e Maurizio Benincasa esamineranno la posizione del capitano della Lazio, squalificato in secondo grado dalla Corte di Giustizia Federale per nove mesi (scadenza 2…

ROMA – Alle ore 12 è fissata l’udienza al Tnas per il caso Mauri. L’avvocato Massimo Zaccheo, presidente del Collegio, gli arbitri di parte Guido Calvi e Maurizio Benincasa esamineranno la posizione del capitano della Lazio, squalificato in secondo grado dalla Corte di Giustizia Federale per nove mesi (scadenza 2 maggio). Doppia omessa denuncia per il tentativo di combine, secondo la Procura di Cremona e la Procura Federale, delle partite con Genoa e Lecce del maggio 2011.

 

Mauri ha sempre respinto ogni accusa e i suoi legali, Matteo Melandri e Amilcare Buceti, contestano l’impianto accusatorio: sarebbe fondato su indizi, non prove. Mentre la Procura di Cremona continua a indagare (e il Tnas ha acquisito la nuova ordinanza di metà dicembre), Mauri è arrivato al terzo e ultimo grado del processo sportivo. Spera di ottenere uno sconto e tornare subito a giocare. In primo grado, alla Disciplinare, era stato squalificato per sei mesi e sarebbe tornato in campo a inizio febbraio. La Corte di Giustizia ha invece allungato di tre mesi la condanna. Oggi al Foro Italico si discuterà di un possibile “sconto”. Sui tempi della sentenza nessun pronostico: potrebbe arrivare già oggi come nel giro di un paio di settimane. (Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy