MERCATO LAZIO – Balo-Lazio, la notizia è di pochi minuti fa.

MERCATO LAZIO – Balo-Lazio, la notizia è di pochi minuti fa.

ROMA – La Lazio esclude colpi in attacco, anche se Keita ha fatto capire nelle ultime ore alla società di sentirsi poco considerato e di valutare la possibilità di andare via. Keita è un talento da blindare, proprio come ha fatto il Napoli con Gabbiadini. Il nodo rimane l’assenza di…

ROMA – La Lazio esclude colpi in attacco, anche se Keita ha fatto capire nelle ultime ore alla società di sentirsi poco considerato e di valutare la possibilità di andare via. Keita è un talento da blindare, proprio come ha fatto il Napoli con Gabbiadini. Il nodo rimane l’assenza di un centravanti classico in grado di moltiplicare le ambizioni di questa squadra. E il mercato offre ancora una serie di soluzioni interessanti. Il manager Raiola continua a offrire il prestito di Balotelli, che ha faticato a inserirsi nel Livepool. Una scommessa suggestiva, l’opportunità di rilanciare un talento che era – fino due anni fa – uno dei più corteggiati. Ha un carattere difficile, ma le recenti delusioni potrebbero averlo aiutato a maturare e a comprendere gli errori. Sta cercando una nuova sistemazione Llorente, che non rientra più nei piani di Allegri: lo spagnolo, sotto la guida di Conte, nel 2013-14, aveva segnato sedici gol (senza rigori) in serie A. Un’altra strada porta in Brasile: Pato spinge per tornare in Italia, gioca nel San Paolo e non ha ancora ventisei anni. Ha realizzato sette gol in quindici partite di campionato. Può lasciare lo Schalke 04, invece, l’olandese Klaas-Jan Huntelaar, classe 1983, cinque reti in otto partite nella scorsa edizione di Champions League. Più complicato – sottolinea oggi il Corsport -il sogno legato a Lacazette, ventiquattro anni, capocannoniere con ventisette go dell’ultimo campionato francese: l’Olympique Lione ha ufficializzato ieri mattina il rinnovo del contratto fino al 2019. 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy