Michael Schumacher rischia di rimanere in uno stato vegetativo permanente

Michael Schumacher rischia di rimanere in uno stato vegetativo permanente

GINEVRA – Dopo quattro settimane di coma farmacologico ora Michael Schumacher rischia di rimanere in uno stato vegetativo permanente. La moglie su un blog ha scritto: «È un combattente, non ci arrendiamo», ha poi ringraziato i fan del marito che lo sostengono dal giorno dell’incidente, «Voi ci date la forza…

GINEVRA – Dopo quattro settimane di coma farmacologico ora Michael Schumacher rischia di rimanere in uno stato vegetativo permanente. La moglie su un blog ha scritto: «È un combattente, non ci arrendiamo», ha poi ringraziato i fan del marito che lo sostengono dal giorno dell’incidente, «Voi ci date la forza di anadare avanti».  Smentite, dunque, le voci di un possibile miglioremanto, pochi giorni fa si era vagliata la possibilità di farlo uscire dal coma farmacologico ma poi i medici non hanno proceduto e ora spunta questo nuovo problema.
Jean- Marc Orgogozo , professore di neurologia presso l’Università di Bordeaux , ha detto che ogni giorno di coma incide sulle possibilità di una ripresa.
I medici dell’ospedale svizzero non parlano e per loro le condizioni di Schumi restano stabili. (leggo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy