Milan, Ancelotti: “Seedorf fara bene da allenatore. Balotelli? Prenda esempio da Ronaldo”

Milan, Ancelotti: “Seedorf fara bene da allenatore. Balotelli? Prenda esempio da Ronaldo”

INTERVISTA ANCELOTTI MILAN SEEDORF BALOTELLI RONALDO REAL MADRID / MADRID (Spagna) – Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, ha concesso una lunga intervista al ‘Corriere dello Sport’. REAL MADRID – “Abbiamo segnato 101 gol in 38 partite, di cui 34 firmati Cristiano Ronaldo. Questa squadra ha grandi qualità individuali. Cristiano…

INTERVISTA ANCELOTTI MILAN SEEDORF BALOTELLI RONALDO REAL MADRID / MADRID (Spagna) – Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, ha concesso una lunga intervista al ‘Corriere dello Sport’.

REAL MADRID – “Abbiamo segnato 101 gol in 38 partite, di cui 34 firmati Cristiano Ronaldo. Questa squadra ha grandi qualità individuali. Cristiano è un talento che utilizza una grande professionalità per essere fuoriclasse, non vive nessun confronto con altri giocatori perché è concentrato solo sul Real Madrid. Jesè? Ha un talento pazzesco e non ha nemmeno 21 anni. Come lui ne ho allenati pochi, uno era Pato. Liga o Champions? Il trofeo europeo è più complicato ma ‘la Decima’ è il sogno di tutti qui”.

 

MILAN-ATLETICO MADRID – L’Atletico gioca a immagine e somiglianza del suo allenatore, molto intelligente sul piano tattico e che dava il massimo sul piano dell’agonismo. La squadra è forte, compatta e dura. Il Milan dovrà fare attenzione ai contropiedi e ai calci piazzati. E’ durissima, il Milan non è favorito ma ce la può fare“.

SEEDORF – “Il ‘Pantera’ è un amico, l’ho sentito in questi giorni e mi ha chiesto informazioni sui ‘Colchoneros’. Lui sa come affrontarli. Si è completamente calato nel ruolo, ha grandi idee. Ci vuole tempo a stagione iniziata per cambiare l’atteggiamento della squadra, Clarence ci riuscirà”.

INZAGHI – “Grande Pippo, gli dico ‘bravo’ per la vittoria alla Viareggio Cup. Ha una bella carriera davanti“.

BALOTELLI – “Vale quello che ho detto per Ronaldo: il talento va usato con grande professionalità“.

POLEMICA CAPELLO-CONTE – Un bel tacer non fu mai scritto: questo il mio unico commento”.

SERIE A – “Mi piacciono sia Juventus che Roma. I giallorossi giocano un calcio moderno, i bianconeri sono più concreti e collaudati“.

HIGUAIN e CALLEJON – “Era facile prevedere che avrebbero fatto bene col Napoli”.

calciomercato.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy