Milan, esame Seedorf: se fallisce c’è Tassotti

Milan, esame Seedorf: se fallisce c’è Tassotti

MILAN SEEDORF – Mentre Silvio Berlusconi annuncia il suo ritorno alla gestione del Milan, proseguono le riflessioni attorno al futuro diClarence Seedorf, che dal canto suo si è confrontato con l’amministratore delegato Adriano Galliani e con il vice Mauro Tassotti, oltre che con i giocatori. Non pende un ultimatum sulla…

di redazionecittaceleste

MILAN SEEDORF – Mentre Silvio Berlusconi annuncia il suo ritorno alla gestione del Milan, proseguono le riflessioni attorno al futuro diClarence Seedorf, che dal canto suo si è confrontato con l’amministratore delegato Adriano Galliani e con il vice Mauro Tassotti, oltre che con i giocatori. Non pende un ultimatum sulla testa dell’allenatore olandese, che tra l’altro potrebbe incontrare Silvio Berlusconi a Roma dopo la sfida contro la Lazio.

 

LE PROSPETTIVE – Eppure, secondo “La Gazzetta dello Sport”, una disfatta all’Olimpico stasera potrebbe decretare anche l’esonero di Seedorf, a meno che non si decida di aspettare la sfida contro la Fiorentina. Al di sotto delle aspettative l’operato del tecnico olandese ed il fatto che sia stato designato Adriano Gallianicome “tutor” testimonia la possibilità che la proprietà passi poi a decisioni radicali. Mauro Tassotti ha ricevuto già indicazioni: toccherebbe a lui guidare la squadra fino alla fine della stagione in caso di separazione con Seedorf.

calcionews24

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy