Milan in crisi e Balotelli al cinema: la furia dei tifosi

Milan in crisi e Balotelli al cinema: la furia dei tifosi

Il Milan non sta attraversando un buon periodo: la squadra non rende come dovrebbe e i tifosi non hanno più intenzione di aspettare, serve una risposta immediata e la sola soddisfacente sarebbe iniziare a raccogliere una serie di risultati positivi in campionato, unica competizione in cui il Milan può ancora…

di redazionecittaceleste

Il Milan non sta attraversando un buon periodo: la squadra non rende come dovrebbe e i tifosi non hanno più intenzione di aspettare, serve una risposta immediata e la sola soddisfacente sarebbe iniziare a raccogliere una serie di risultati positivi in campionato, unica competizione in cui il Milan può ancora far qualcosa. Tra i principali indiziati di questo tracollo c’è ancheMario Balotelli. Il numero 45 rossonero avrebbe dovuto ergersi a trascinatore del Diavolo, ma non si è finora dimostrato all’altezza e i tifosi del Milan nei giorni scorsi lo hanno apertamente contestato.  Mario aveva quindi chiesto scusa e la storia sembrava essere terminata lì: SuperMarioavrebbe dovuto dimostrare poi sul campo di aver capito, magari segnando un gol.

 

Invece, nei giorni scorsi, l’attaccante rossonero si è recato al cinema con il fratello Enock e la cosa non è passata inosservata. Quest’ultimo ha scritto su Twitter questo tweet: “Amici come noi, averlo visto insieme ha fatto ancora più ridere”, accompagnato da alcune foto della serata. Pronto il retweet di Mario che ha scatenato la furia dei tifosi con commenti del tipo: “Avere lo stile Milan non esiste più”. Balotelli potrebbe adesso rispondere facendo parlare il campo e chissà che questa volta non siano i tifosi a dovergli “chiedere scusa”.

http://calciomercato-milan.it/

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy