Milan, mercato: CAMBIO DI ROTTA!

Milan, mercato: CAMBIO DI ROTTA!

Mancano due giorni alla fine del mercato di riparazione e il Milan in queste ore sembra davvero scatenato: dopo Honda, Rami ed Essien, i rossoneri non vogliono fermarsi e stanno lavorando per altri nuovi colpi. Ieri, durante la presentazione dell’ex centrocampista del Chelsea, Adriano Galliani ha fatto capire che il…

Mancano due giorni alla fine del mercato di riparazione e il Milan in queste ore sembra davvero scatenato: dopo Honda, Rami ed Essien, i rossoneri non vogliono fermarsi e stanno lavorando per altri nuovi colpi. Ieri, durante la presentazione dell’ex centrocampista del Chelsea, Adriano Galliani ha fatto capire che il Milan sarà molto attivo in questi ultimi giorni di gennaio, così da rafforzare ancora di più la rosa a disposizione di Clarence Seedorf. E la mano del nuovo allenatore milanista si vede anche sul mercato: il Milan sta infatti cercando giocatori di qualità perché l’olandese vuole gente con i piedi buoni, in grado di aumentare il tasso tecnico della sua squadra.

 

E in questa direzione vanno le due operazioni che Galliani sta portando avanti in queste ore, cioè Taarabt e Biabiany. I due giocatori, che sono perfetti per giocare nei tre trequartisti alle spalle della prima punta nel 4-2-3-1 di Seedorf, non arriveranno entrambi, ma è chiaro comunque che anche nel mercato è cambiata la filosofia del Milan. In questa squadra, serve gente di qualità, così da permettere al neo tecnico di poter esprimere la sua idea di calcio, che è la stessa che ha reso grande il Milan di Silvio Berlusconi. La società rossonera ha sempre avuto una certa tipologia di giocatori, vale a dire calciatori molto tecnici che erano in grado di risolvere la partita in ogni momento. Certamente i nomi che circolano oggi non sono quelli di top-player come lo erano in passato Pirlo, Seedorf o Rui Costa, ma la cosa importante è che il Milan vuole tornare ad avere sul terreno di gioco giocatori di qualità e di fantasia per riproporre finalmente un bel calcio. (Milannews.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy