Milan, Niang interrogato dalla Polizia

Milan, Niang interrogato dalla Polizia

La vicenda dell’incidente automobilistico accorso domenica scorsa a M’Baye Niang, attaccante del Milanin prestito al Montpellier da inzio 2014, si è tinto per un po’ di ore di giallo. Oltre ad una Ferrari sfasciata e ad un grosso spavento, il calciatore deve anche delle spiegazioni alla Polizia francese.Secondo quanto titolato…

La vicenda dell’incidente automobilistico accorso domenica scorsa a M’Baye Niang, attaccante del Milanin prestito al Montpellier da inzio 2014, si è tinto per un po’ di ore di giallo. Oltre ad una Ferrari sfasciata e ad un grosso spavento, il calciatore deve anche delle spiegazioni alla Polizia francese.

Secondo quanto titolato dal sito ‘Midi-Libre’, Niang si troverebbe in regime di custodia cautelare e starebbe rispondendo alle domande degli inquirenti. Troppe infatti le ‘falle’ nel racconto esposto da Niang e dai due amici del calciatore in macchina con lui al momento dell’impatto.

Uno di questi dubbi si è però dissolto: mentre in un primo momento sembrava che Niang avesse affermato che alla guida del mezzo ci fosse uno dei due ragazzi e non lui, successivamente le cose sono cambiate. Uno dei suoi due compagni di squadra, Nicolas Saint-Ruf, ha infatti confermato che al volante della macchina c’era proprio l’ex-Milan.  Ma le indagini stanno vertendo anche sulla ricerca di dati ulteriori per capire se la patente di Niang sia o meno regolare. 

L’attaccante, che ha compiuto 19 anni lo scorso dicembre, non è nuovo a vicissitudini del genere. Nei suoi primi giorni di Milan, Niang venne infatti fermato dalla Polizia Municiaple milanese privo di patente, non avendo ancora compiuto la maggiore età. In quel frangente disse di essere l’allora compagno di squadra Traore.

Una brutta tegola per Niang, che a Montpellier aveva ritrovato fiducia nei propri mezzi. Dopo sei mesi con uno scarso minutaggio al Milan, l’attaccante, fra Ligue 1 e Coppa di Francia era già andato in rete in quattro occasioni su sei apparizioni, punendo RodezMonacoNizza e Reims.

(fonte: goal.com)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy