• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Milan, niente confronto Galliani-Seedorf. Il clima resta teso

Milan, niente confronto Galliani-Seedorf. Il clima resta teso

MILANO – In discussione dopo quattro sconfitte consecutive (Atletico Madrid, Juventus, Udinese e Parma), in bilico dopo quattro vittorie di fila. E’ il paradosso di Seedorf, il tecnico che sembra sempre sulla graticola anche quando i risultati vanno bene. Il Milan ha vinto con Fiorentina, Chievo, Genoa e Catania e…

di redazionecittaceleste

MILANO – In discussione dopo quattro sconfitte consecutive (Atletico Madrid, Juventus, Udinese e Parma), in bilico dopo quattro vittorie di fila. E’ il paradosso di Seedorf, il tecnico che sembra sempre sulla graticola anche quando i risultati vanno bene. Il Milan ha vinto con Fiorentina, Chievo, Genoa e Catania e si è avvicinato alle posizioni di classifica che qualificano all’Europa League. Nelle dichiarazioni pubbliche l’olandese continua a essere sicuro di restare alla guida del Milan anche nella prossima stagione. Ma su Milanello il cielo continua a non essere sereno.

 

ANCORA NUBI – Colpa degli strascichi del “caso Montolivo” che tiene banco da domenica: il centrocampista azzurro, che sembrava destinato alla panchina, alla fine ha giocato segnando anche il gol-partita. Prima della gara col Catania, Seedorf e Galliani avevano parlato a lungo. E l’allenatore non ha gradito alcune voci secondo le quali sarebbe stato proprio l’amministratore delegato a consigliare l’utilizzo di Montolivo.

VISITA SALTATA – Oggi avrebbe potuto essere il giorno giusto per chiarire la situazione. Galliani era atteso a Milanello a margine di un evento commerciale. Previsto, come succede in questi casi, che avrebbe potuto rilasciare qualche dichiarazione. E trovandosi nel centro sportivo rossonero sarebbe stato naturale ipotizzare un incontro con Seedorf. Ma all’ultimo momento il programma è cambiato. Nessuna visita di Galliani, trattenuto a Milano da altri “impegni di lavoro sopraggiunti”, come è stato spiegato dal club rossonero.

PRIMO CHIARIMENTO IN ASSEMBLEA – A questo punto le prime parole del manager brianzolo dopo il “caso Montolivo” arriveranno domani pomeriggio in occasione dell’assemblea dei soci (l’ad non ha parlato neanche domenica sera, contravvenendo alla sua abitudine di commentare sempre le partite del Milan finite bene). Nessuna sorpresa ormai sull’assetto societario che continuerà a essere quello duale con Galliani e Barbara Berlusconi amministratori delegati nei rispettivi campi. Così l’attenzione sarà tutta sull’approvazione del bilancio che registrerà un passivo leggermente superiore a quello dell’anno scorso quando il “rosso” era stato di 6.9 milioni.

repubblica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy