• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Milan, ora è obbligatorio riscattare Taarabt

Milan, ora è obbligatorio riscattare Taarabt

Evidentemente il Marassi gli piace davvero tanto come stadio: dopo la rete contro la Sampdoria, Adel Taarabt si ripete anche con il Genoa e segna il suo terzo gol in campionato, il secondo nell’impianto genovese. Il giocatore marocchino ha dimostrato ancora una volta quanto sia importante per il Milan di…

di redazionecittaceleste

Evidentemente il Marassi gli piace davvero tanto come stadio: dopo la rete contro la Sampdoria, Adel Taarabt si ripete anche con il Genoa e segna il suo terzo gol in campionato, il secondo nell’impianto genovese. Il giocatore marocchino ha dimostrato ancora una volta quanto sia importante per il Milan di Seedorf, sia in fase offensiva che in quella difensiva.

UOMO OVUNQUE – La prestazione del marocchino contro i rossoblu non si è però limitata solo alla rete dell’1-0: oltre al bellissimo gol, che ricorda un po’ quello di Napoli per come ha tagliato in due la difesa avversaria, il numero 23 rossonero ha infatti anche servito un assist perfetto per il raddoppio di Honda, con un tocco in profondità che ha permesso al giapponese di involarsi verso la porta di Perin. Taarabt ha poi fatto una grande partita in fase difensiva, dimostrando grande spirito di sacrificio visto che ha dato una mano sulla fascia sinistra a Constant e spesso si è visto anche al limite dell’area rossonera per aiutare i suoi compagni.

RISCATTO OBBLIGATORIO – Dal suo arrivo in prestito a Milanello negli ultimi giorni di gennaio, Taarabt ha dichiarato più volte che il suo obiettivo è uno solo: convincere il Milan a riscattarlo perché lui vuole giocare e vincere con la maglia rossonera. Visto quello che sta mettendo in mostra in campo, con prestazioni di qualità e quantità, il riscatto sta diventando obbligatorio perché lasciarsi sfuggire un giocatore così sarebbe davvero un errore imperdonabile. (Milannews.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy