Moyes ore contate: Giggs traghetta il Manchester United, poi ipotesi Conte e Simeone

Moyes ore contate: Giggs traghetta il Manchester United, poi ipotesi Conte e Simeone

La sconfitta rimediata dal Manchester United in casa dell’Everton potrebbe essere l’ultima della gestione David Moyes: il manager scozzese, che ha raccolto la pesante eredità di Sir Alex Ferguson, non si è rivelato all’altezza del blasone del club e potrebbe essere sollevato dall’incarico già nelle prossime ore, Lo scrivono in…

di redazionecittaceleste

La sconfitta rimediata dal Manchester United in casa dell’Everton potrebbe essere l’ultima della gestione David Moyes: il manager scozzese, che ha raccolto la pesante eredità di Sir Alex Ferguson, non si è rivelato all’altezza del blasone del club e potrebbe essere sollevato dall’incarico già nelle prossime ore, Lo scrivono in Inghilterra il Daily Mail e il Daily Mirror: i due tabloid, inoltre, fanno ipotesi sul possibile traghettamento della squadra fino a fine stagione e sul possibile successore di Moyer a partire dalla prossima stagione agonistica. A meno di sorprese,Ryan Giggs, leggenda del Manchester United, dovrebbe svolgere il ruolo di allenatore – giocatore fino alla fine della Premier League attuale, per poi cedere il posto ad un tecnico più navigato. 

 

Falliti tutti gli obiettivi stagionali e con all’orizzonte la possibilità al massimo di qualificarsi alla prossima edizione dell’Europa League, il Manchester United deve far fronte ad una delle peggiori crisi sportive della sua storia recente. Arrivato dall’Everton con grandi speranza, Moyes non è riuscito a dare continuità ad una squadra che però ha diversi elementi ormai logori e a fine ciclo. Attualmente 7° in classifica, il Manchester United dovrebbe dunque cambiare guida tecnica optando per un traghettatore interno, prima di avviare un nuovo progetto tecnico.


Secondo ‘The Guardian’, per la prossima stagione i tecnici sotto la lente della dirigenza dei ‘Diavoli Rossi’ sono diversi: si va da Jurgen Klopp del Borussia Dortmund, passando per Diego Simeone che molto bene sta facendo all’Atletico Madrid. Piacciono anche Laurent Blanc, che dopo due scudetti consecutivi lascerà il PSG, ma occhio anche a Louis Van Gaal, mago olandese attualmente CT della nazionale maggiore ‘orange’, e soprattutto ad Antonio Conte, allenatore della Juventus che già la scorsa estate Ferguson aveva indicato come uno dei papabili suoi successori. La scelta ricadde poi su Moyes perché conosceva meglio del tecnico salentino il campionato inglese. Oggi, approfittando dell’intesa che tarda ad arrivare tra Conte e la dirigenza bianconera, i Red Devils potrebbero dare un nuovo assalto all’allenatore che si appresta a conquistare il terzo e storico scudetto consecutivo.

calcioblog.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy