Ponte del 25 aprile baciato dal sole

Ponte del 25 aprile baciato dal sole

 Oggi (giovedì) e domani (venerdì) prevalenza di tempo bello grazie al temporaneo ritorno dell’alta pressione. Sabato un vortice depressionario in rapido spostamento verso Est porterà nubi e piogge su gran parte del Centro-Sud, mentre al Nord il tempo rimarrà discreto e in generale senza piogge. Domenica un’altra perturbazione, di origine…

 Oggi (giovedì) e domani (venerdì) prevalenza di tempo bello grazie al temporaneo ritorno dell’alta pressione. Sabato un vortice depressionario in rapido spostamento verso Est porterà nubi e piogge su gran parte del Centro-Sud, mentre al Nord il tempo rimarrà discreto e in generale senza piogge. Domenica un’altra perturbazione, di origine atlantica, raggiungerà il nostro Paese accompagnata da piogge che bagneranno soprattutto il Nord.

 

Oggi al mattino nuvole su Medio Adriatico e Sud, ma alternate a qualche sprazzo di sole e con qualche pioggia solo su Abruzzo, Molise e Puglia; in prevalenza sereno o poco nuvoloso altrove. Nel pomeriggio qualche nuvola in più anche sulle Alpi: ancora isolati piovaschi su Basilicata e Puglia. Ventoso al Centro-Sud per venti di Maestrale.

TEMPERATURE IN AUMENTO E SOPRA LA NORMA. PICCHI DI 27°C AL NORD – Grazie alla rimonta dell’alta pressione le temperature massime saranno in crescita in gran parte del Paese, con picchi di 26°C in Sicilia e 27°C al Nord dove i valori saranno sopra la norma anche di 6-7 gradi. Si tratta di temperature tipiche della fine del mese di maggio. Nel giro di pochi giorni l’aumento termico è stato anche di 10-11°C al Nord: ad esempio a Milano si passerà dai 13°C di lunedì pomeriggio ai 25°C previsti oggi.

25 APRILE CON TEMPO DISCRETO, SOLE SUI LITORALI ADRIATICI. MALTEMPO SOLTANTO IN SARDEGNA – Venerdì sarà una giornata nel complesso discreta, tra sole e nuvole e con spazio ad ampie schiarite soprattutto sui litorali adriatici. L’unica regione che vedrà condizioni di maltempo diffuso, soprattutto dal pomeriggio, sarà la Sardegna, con molte nuvole e piogge sparse portate dalla perturbazione nr. 7 del mese. Un po’ di nuvole e occasionali piovaschi su Alpi occidentali e Prealpi tra Veneto e Lombardia e qualche isolato acquazzone sulle zone interne del Centro-Sud (tra Umbria, Toscana, Lazio e Campania) e sulla dorsale appenninica. In serata le piogge e i temporali coinvolgeranno anche la Sicilia occidentale e poi nella notte gran parte del Centro-Sud a cominciare dalla zone tirreniche (bassa Toscana, Lazio e Campania). Temperature massime in calo in Sardegna e Nord-Ovest, nel resto Italia stazionarie o in ulteriore lieve aumento.

SABATO TEMPO DISCRETO AL NORD E INSTABILE AL CENTRO-SUD. DOMENICA MALTEMPO SULLE REGIONI SETTENTRIONALI – La giornata di sabato vedrà ancora gli effetti della perturbazione nr.7 che sarà attiva al Centro-Sud e Isole. Nel suo movimento verso est si trasformerà in un vortice che condizionerà il tempo in molte regioni. Al mattino tempo perturbato in Sicilia e in tutto il Centro-Sud (dal Lazio in giù), mentre la Sardegna entrerà in una fase di variabilità. Nel pomeriggio ancora tempo instabile su Sicilia e Sud, mentre il Centro verrà coinvolto con piogge e temporali che bagneranno sopratutto Umbria e Toscana. Al Nord si vivrà una fase di tempo in prevalenza bello con schiarite al mattino al Nordovest, mentre nel pomeriggio un primo peggioramento coinvolgerà il Nordest fino alla Lombardia orientale compresa l’Emilia, con rovesci e qualche temporale. Migliorerà in Sardegna e si avrà ancora qualche spiraglio di tempo discreto al Nordovest. In serata al Sud gradualmente i fenomeni saranno in attenuazione, ma al contempo aumenteranno le nubi al Nord-Ovest per l’avvicinarsi di una nuova perturbazione atlantica, la numero 8 del mese di aprile. Temperature in calo al Centro-Sud e Sicilia nei valori massimi, ventoso sulle Isole (canali). Domenica la nuova perturbazione, dopo le avvisaglie di sabato sera al Nord-Ovest, colpirà il Nord già nelle prime ore del mattino con piogge a tratti intense. In giornata verranno coinvolti anche il Centro, e di nuovo la Sardegna, poi,con meno intensità, il Sud. Aumenterà anche l’intensità dei venti sopratutto nelle zone di ponente. Temperature in calo anche sensibile (fino a 10°C in meno) al Nord.(Tgcom24.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy