Prandelli: “Per raddrizzare Balotelli, serve solo una cosa. Tanto amore”.

Prandelli: “Per raddrizzare Balotelli, serve solo una cosa. Tanto amore”.

Mario Balotelli, com’è sempre: un campione e i suoi limiti. A Cagliari, il 13.mo gol di stagione: mai aveva segnato così tanto, in Italia. Da Cagliari, il gestaccio e il cartellino giallo: sarà squalificato. Intorno al suo nome, l’ennesimo mega-dibattito.Cesare Prandelli, a Milano, dice: “Balotelli imparerà. Servirà tanto amore, è…

Mario Balotelli, com’è sempre: un campione e i suoi limiti. A Cagliari, il 13.mo gol di stagione: mai aveva segnato così tanto, in Italia. Da Cagliari, il gestaccio e il cartellino giallo: sarà squalificato. Intorno al suo nome, l’ennesimo mega-dibattito.Cesare Prandelli, a Milano, dice: “Balotelli imparerà. Servirà tanto amore, è un ragazzo cui diamo molto e per il quale il Milan è importante”.

Del resto, SuperMario è da sempre così. Se migliora? Sul campo sì, lo dicono le cifre. Quest’anno 25 gare e 13 gol. Mai era arrivato a tanti gol nel campionato italiano. Con l’Inter, tre stagioni: 7 reti nel 2007-08 con Mancini, muindi 10 e poi 11 gol nelle due stagioni con Mourinho, il dato si riferisce a tutte le competizioni.
La parentesi di due anni e mezzo al City con Mancini: 10 reti nel 2010-11, poi 17 gol l’anno succesivo, quello dello scudetto e soltanto 3 negli ultimi sei mesi a Manchester, prima di approdare a Milano, il 31 gennaio di un anno fa. E col Milan, nel primo semestre 2013, 12 reti in 13 presenze.
Il primato attuale si riferisce, ripetiamo, alle sue stagioni italiane. Il problema successivo, ovvero le faccende che SuperMario aggiunge al suo talento calcistico, fanno parte delle sue esuberanze: che preoccupano non poco gli alti dirigenti del Milan e Clarence Seedorf, super-controllori del campione rossonero; e preoccupano altresì Cesare Prandelli, che su Balotelli punta molte delle chances mondiali dell’Italia in Brasile. Le sue parole di queste ore ne sono la (preoccupata) conferma. (Sportmediaset.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy