“RAGAZZA SUICIDA IN DIRETTA IN WEBCAM”. L’ANNUNCIO SU FB È UNA TRUFFA PERICOLOSA

“RAGAZZA SUICIDA IN DIRETTA IN WEBCAM”. L’ANNUNCIO SU FB È UNA TRUFFA PERICOLOSA

ROMA – Una giovane donna in abiti succinti sul suo letto, e la scritta “Ragazza si uccide in diretta in webcam. Guarda il video shock!”. Un’esca per gli utenti, una truffa, che la Polizia delle Comunicazioni di Bologna ha individuato su Facebook durante l’attività di controllo sui social, tra cui…

ROMA – Una giovane donna in abiti succinti sul suo letto, e la scritta “Ragazza si uccide in diretta in webcam. Guarda il video shock!”. Un’esca per gli utenti, una truffa, che la Polizia delle Comunicazioni di Bologna ha individuato su Facebook durante l’attività di controllo sui social, tra cui anche Twitter, Google Plus e Ask. Il post, comparso su diversi profili, era un fake, ovvero un falso. Secondo gli approfondimenti effettuati dagli investigatori, infatti, il post è in realtà una sorta di ‘specchietto per le allodole’ che, facendo accrescere la curiosità verso contenuti scioccanti e particolarmente raccapriccianti, rimanda a siti dove sono pubblicati annunci di lavoro per «facili guadagni», molto probabilmente, ipotizzano gli agenti, «con forme illecite quali truffe online o phishing». La polizia consiglia, pertanto, «di prestare particolare attenzione ed accortezza nelle attività di navigazione sulla rete internet con particolare riguardo alle piattaforme di social-network nelle quali spesso accade di imbattersi in fake che nascondono insidie informatiche». (Leggo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy