Reja, prima giornata di lavoro a Formello. Niente tattica, pallone e scatti. Biglia e Pereirinha arruolati, colloquio con Hernanes – FOTO&VIDEO

Reja, prima giornata di lavoro a Formello. Niente tattica, pallone e scatti. Biglia e Pereirinha arruolati, colloquio con Hernanes – FOTO&VIDEO

Di Federico TerenziMirko Borghesi. FORMELLO – Si riparte, curiosamente lavorando per il match contro l’Inter che aveva di fatto chiuso la prima era Reja. C’è un Petkovic di mezzo che non è certo finito nel dimenticatoio. Voleva fortemente tornare a guidare la Lazio il buon Edy che ha passato la…

Di Federico TerenziMirko Borghesi. FORMELLO – Si riparte, curiosamente lavorando per il match contro l’Inter che aveva di fatto chiuso la prima era Reja. C’è un Petkovic di mezzo che non è certo finito nel dimenticatoio. Voleva fortemente tornare a guidare la Lazio il buon Edy che ha passato la notte a Formello dribblando involontariamente i tifosi che lo attendevano fuori dal Centro Sportivo. Per loro la consolazione di veder sfilare tutti i calciatori biancocelesti. La giornata non è delle migliori. Sotto al diluvio il tecnico goriziano mette in scena una messa in moto atletica a basso ritmo con cambi di velocità ed esercitazioni individuali con il pallone, a cui si è aggiunta una partitella finale vinta dai grigi sui gialli con il punteggio di 2 a 1.

Di tattica neanche l’ombra. Si sorride per la presenza di Jesse Fioranelli, match analyst sopravvissuto alla parentesi Vlado, dei preparatori atletici Bianchini e Fonte, e del nuovo allenatore in seconda, Alberto Bollini. Fermo ai box Gonzalez, per lui qualche giorno d’attesa in seguito all’ingessatura rimediata a Dicembre al braccio sinistro. Pereirinha e Biglia invece sono abili ed arruolati e sembrano aver smaltito i loro infortuni.

Al termine della seduta Reja si blinda all’ interno del centro sportivo di Formello dove di andarsene non gli passa neanche per l’anticamera del cervello. Vuole studiare bene i nuovi e capire come collocare al meglio i vecchi. Il mister, al termine della seduta si è trattenuto a colloquio con alcuni membri della rosa, in particolar modo con Hernanes.Dalle magie del Profeta che devono uscire le giocate per uscire da questa situazione molto complicata. C’è chi il capodanno lo passa in famiglia è il caso di Perea che si presenta a Formello con madre e padre al seguito, scendono dalla macchina insieme al figlio e si concedono agli scatti dei tifosi, la mamma è sempre la mamma.Domani gli allenamenti riprenderanno alle ore 10.30.

WWW.CITTACELESTE.IT PRIMA REJA 2013 di cittaceleste


FORMELLO 4 di cittaceleste

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy