• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Ronaldinho nei guai: sotto inchiesta la sua fondazione BENEFICA!

Ronaldinho nei guai: sotto inchiesta la sua fondazione BENEFICA!

Come riportato mercoledì dai media locali, la Corte dei conti dello stato brasiliano di Rio Grande do Sul ha reso pubblici gli atti dell’indagine sull’Instituto Ronaldinho Gaúcho, fondazione benefica intitolata al giocatore dell’Atletico Mineiro. Distrazione di fondi pubblici il reato ipotizzato. L’appropriazione indebita, subito negata dall’entourage dell’ex milanista, potrebbe ammontare…

di redazionecittaceleste

Come riportato mercoledì dai media locali, la Corte dei conti dello stato brasiliano di Rio Grande do Sul ha reso pubblici gli atti dell’indagine sull’Instituto Ronaldinho Gaúcho, fondazione benefica intitolata al giocatore dell’Atletico Mineiro. Distrazione di fondi pubblici il reato ipotizzato. L’appropriazione indebita, subito negata dall’entourage dell’ex milanista, potrebbe ammontare a 1,5 milioni di reales (quasi 500mila euro), secondo Rádio Gaúcha.

 

l’ammanco — Sotto la lente dei giudici un contratto attivo tra il 2007 e il 2010, del valore complessivo di 5,2 milioni di reales (1,7 milioni di euro), stipulato con il Comune di Porto Alegre, capitale del Rio Grande do Sul, per la realizzazione di tre progetti sociali per i bambini poveri della città, dove il giocatore è nato 34 anni fa. Ma una parte dei fondi – per pagare insegnanti, coordinatori, cibo, sicurezza e trasporto – sarebbe sparita, sempre secondo quanto riportato da Rádio Gaúcha.

la difesa del fratello — Il fratello e procuratore dell’ex Pallone d’oro, Roberto de Assis Moreira, che è anche il presidente esecutivo della fondazione, ha fermamente rigettato l’accusa, affermando che, al contrario, la sua famiglia ha investito “molti” soldi propri nel progetto, oltre 8 milioni di reales (circa 2,6 milioni di euro). La revisione del bilancio da parte della Corte dei Conti è durata circa un anno, e lo stesso organismo intende avviare il processo entro massimo quattro mesi. L’Instituto Ronaldinho Gaúcho, fondato il 27 dicembre 2006, è ubicato nella periferia di Porto Alegre, su un’area di oltre 11 ettari, quattro dei quali di “preservazione ambientale”. L’ambizioso progetto è focalizzato sul recupero sociale di circa 3.500 adolescenti disagiati che, attraverso lo sport, possono avere accesso alla cultura e all’educazione. (Gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy