Saponara a Milan Channel: “Speriamo di trovare più spazio”

Saponara a Milan Channel: “Speriamo di trovare più spazio”

ROMA – Con l’arrivo in panchina di Clarence Seedorf, che ha deciso di adottare come modulo base il 4-2-3-1, ci potrebbe essere più spazio anche per il giovane Riccardo Saponara, che sino a questo momento non è stato in grado di esprimere le sue potenzialità messe in mostra con la…

ROMA – Con l’arrivo in panchina di Clarence Seedorf, che ha deciso di adottare come modulo base il 4-2-3-1, ci potrebbe essere più spazio anche per il giovane Riccardo Saponara, che sino a questo momento non è stato in grado di esprimere le sue potenzialità messe in mostra con la maglia dell’Empoli. Ecco che cosa ha affermato il ragazzo ai microfoni di Milan Channel.

Grazie al nuovo modulo che c’è adesso ci sono tre posti per noi trequartisti, prima era solamente uno. Spero di poter avere più spazio rispetto al passato per fare vedere di che pasta sono fatto. Sono sicuro che contro il Napoli potremo giocarci le nostre carte, noi siamo forti quanto loro e possiamo fare risultato. Ripeto, sogno di poter dare il mio contributo a questa squadra e sogno anche il primo goal in maglia rossonera. Sono molto contento di essere rimasto qui, e cercherò di farmi trovare sempre pronto quando verrò chiamato in causa“.

Saponara non sta nella pelle, ritiene che sia essenziale per la sua crescita avere a che fare con campioni come Seedorf e Kakà: “Stiamo cercando di seguire alla lettera le idee di Seedorf, il mister non ha portato solamente un modulo diverso ma anche un atteggiamento diverso. Sono sicuro che porteremo a casa dei risultati con lui. Per me avere vicino gente come Kakà o Seedorf è una grande possibilità per poter crescere sotto tutti i punti di vista. Non ho iniziato la mia avventura in rossonero come volevo, anche per questioni fisiche“.

La sua prestazione contro il Torino, secondo molti, avrebbe dovuto essere più incisiva: “Quando sono entrato in campo contro il Torino ho fatto un po’ di fatica a prendere il ritmo ed a spezzare il fiato, era un momento nel quale entrambe le squadre stavano cercando il goal vittoria. Spero però che Seedorf si sia ritenuto soddisfatto di quello che ho fatto. Le mie sensazioni però a livello personale e di squadra sono state positive

(fonte: Milan Channel)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy