Saponara bocciato anche da Seedorf: l’ex Empoli destinato a lasciare il Milan a giugno?

Saponara bocciato anche da Seedorf: l’ex Empoli destinato a lasciare il Milan a giugno?

Doveva essere l’indiziato numero uno a lasciare il Milan nel mercato di gennaio e invece RiccardoSaponara è rimasto in rossonero, per volontà sua infatti non ha accettato il trasferimento a Parma. Scelta alquanto discutibile, dal momento che il giovane trequartista rischia seriamente con il rientro di Balotelli e la curiosità…

Doveva essere l’indiziato numero uno a lasciare il Milan nel mercato di gennaio e invece RiccardoSaponara è rimasto in rossonero, per volontà sua infatti non ha accettato il trasferimento a Parma. Scelta alquanto discutibile, dal momento che il giovane trequartista rischia seriamente con il rientro di Balotelli e la curiosità nel vedere all’opera il nuovo acquisto Taarabt di non vedere quasi mai il terreno di gioco.

Una cosa è certa: il giocatore non ha convinto Massimiliano Allegri e non ha convinto nemmeno Clarence Seedorf che lo ha escluso senza troppe sorprese dalla lista Champions League. Una notizia non positiva per Saponara che rischia di rimanere fuori dal campo per i prossimi quattro mesi. Voleva giocarsi le sue chance in rossonero, ma la verità è che degli attaccanti/trequartisti del Milan è l’ultima scelta anche per Clarence Seedorf.

Davanti a lui infatti ci sono BalotelliPazziniKakàRobinhoTaarabtHonda e anche El Shaarawy quando tornerà a pieno regime. Difficile trovare spazio con davanti una schiera di calciatori di tale livello. Meglio andare a fare esperienza in Serie A in quel di Parma dove avrebbe trovato, viste  le fasi altalenanti di Cassano e il presunto caso Biabiany, sicuramente più spazio.

Bocciato anche da Seedorf, è questa la realtà, realtà che per un ragazzo classe ’91 fa male. A questo punto o in questi quattro mesi succede qualcosa di imponderabile e Saponara riesce a conquistarsi, soprattutto in allenamento, la fiducia del tecnico olandese, oppure la sua esperienza alMilan sembra essere già arrivata ai titoli di coda. A giugno se questi saranno i risultati, le due strade si separeranno, inevitabilmente.

(fonte:ilveromilanista.it)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy