Schumacher, ultime notizie: la famiglia spera

Schumacher, ultime notizie: la famiglia spera

Dopo le notizie poco confortanti rimbalzate dalla Germania sullo stato di salute di Michael Schumacher, la sua famiglia ha consegnato alla portavoce e anche manager del campione tedesco un comunicato ufficiale. Il comunicato recitava che la famiglia continuava a credere fermamente nella guarigione di Schumi e confermava la piena fiducia…

Dopo le notizie poco confortanti rimbalzate dalla Germania sullo stato di salute di Michael Schumacher, la sua famiglia ha consegnato alla portavoce e anche manager del campione tedesco un comunicato ufficiale.  Il comunicato recitava che la famiglia continuava a credere fermamente nella guarigione di Schumi e confermava la piena fiducia all’equipe di medici che da un paio di mesi a questa parte assistono a Grenoble Michael Schumacher, esattamente dal 29 dicembre. L’importante non è la velocità del processo di guarigione, ma che il recupero in questione sia progressivo e tenuto sempre sotto stretto controllo.

Nel comunicato, la famiglia del campione ringrazia per l’attenzione e l’affetto che stanno circondando l’ex campione tedesco Schumacher in questo momento difficile ribadendo che il riserbo sulle condizioni di Michael è finalizzato alla protezione della sua privacy. Di qui la conferma che la famiglia comunicherà notizie sulle condizioni solo quando verranno fatti passi avanti degni di nota nel processo di recupero dentro un decorso che si annuncia ancora lungo.

Nessun cenno all’articolo della Bild, quotidiano di prima linea tedesco, che in prima pagina aveva parlato di un‘infezione polmonare che Schumacher avrebbe contratto negli ultimi giorni trascorsi nell’ospedale francese di Grenoble. La famiglia di Michael con la moglie e il fratello Ralph si stringe attorno al loro campione, stando vicino passo passo e assistendolo in questa grande prova. Tutto il mondo è con Schumi. (supermoney.eu)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy