Scintille “d’amore” fra Balotelli e Seedorf

Scintille “d’amore” fra Balotelli e Seedorf

Amore a prima vista tra Seedorf e Balotelli, uno dei primi effetti positivi scaturiti dall’arrivo dell’olandese. Tutta la squadra è tornata a pensare positivo, c’è entusiasmo e voglia di ripartire, ma un giocatore in particolare potrebbe beneficiare dell’insediamento di Clarence. Balotelli ha accolto positivamente l’ex numero 10 rossonero, tanto da…

Amore a prima vista tra Seedorf e Balotelli, uno dei primi effetti positivi scaturiti dall’arrivo dell’olandese. Tutta la squadra è tornata a pensare positivo, c’è entusiasmo e voglia di ripartire, ma un giocatore in particolare potrebbe beneficiare dell’insediamento di Clarence. Balotelli ha accolto positivamente l’ex numero 10 rossonero, tanto da paragonarlo ad un altro grande allenatore come Josè Mourinho. Un paragone scomodo ma che rende l’idea del carisma e della personalità, dell’impatto che ha avuto il nuovo mister sullo spogliatoio. D’altronde sono le qualità che hanno indotto anche il presidente a sceglierlo da tempo. Con lui il Milan vorrebbe riaprire un ciclo vincente, per ora le cose sono iniziate bene e anche Balotelli potrebbe beneficiare di questo. SuperMario oltre ad aver dedicato il gol della vittoria contro l’Hellas, ha apertamente dichiarato di sentirsi coinvolto e motivato dal suo modo di fare. Un segnale importante per tutto l’ambiente rossonero. Che sia la volta buona per la definitiva consacrazione di Mario?

Capitolo Sulley Muntari. Da ieri circolano voci di un interessamento dell’Hull City per il ghanese. Abbiamo fatto delle verifiche e ci risulta che per ora non c’è stato nessun approccio del club inglese verso l’entourage di Muntari. Nel mercato però le cose cambiano minuto dopo minuto, ma al momento la notizia non è stata confermata. Il giocatore non è stato convocato per la gara casalinga contro i friulani in coppa Italia ma la scelta non sarebbe legata al mercato.

Discorso diverso invece per Philippe Mexes. Il francese non è al meglio e per questo non è stato convocato per la gara di coppa Italia contro l’Udinese. Però è anche vero che la Fiorentina starebbe parlando con il Milan per intavolare un discorso. Non è detto che i rossoneri accettino, però la viola potrebbe provarci perché ha bisogno di un difensore per completare al meglio il mercato invernale. I rapporti tra i due club sono tornati buoni dopo l’affare Matri e potrebbero proseguire. Mexes inoltre è finito quasi all’ultimo posto della classifica di gradimento del mister. Con 5 centrali il club potrebbe pure pensare di risparmiare l’ingaggio pesantissimo del francese come accaduto per Matri. Mancano meno di 10 giorni alla fine del mercato e nelle prossime ore arriveranno indicrezioni e sviluppi sulla vicenda, anche se le chance che Mexes lasci Milanello al momento sono molto basse. A spaventare il club toscano è proprio l’ingaggio del rossonero.

 (Milannews.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy