Sconcerti: “Il giocatore più importante del Milan è Balotelli”

Sconcerti: “Il giocatore più importante del Milan è Balotelli”

Dalle pagine del Corriere della Sera, il noto giornalista, Mario Sconcerti, ha analizzato la partita di ieri tra Milan e Bologna, soffermandosi ovviamente su Mario Balotelli, che ha risolto il match con una prodezza da applausi: “Decide Balotelli con un gol fuori da qualunque schema – scrive Sconcerti -. Se…

Dalle pagine del Corriere della Sera, il noto giornalista, Mario Sconcerti, ha analizzato la partita di ieri tra Milan e Bologna, soffermandosi ovviamente su Mario Balotelli, che ha risolto il match con una prodezza da applausi: “Decide Balotelli con un gol fuori da qualunque schema – scrive Sconcerti -. Se per Seedorf non contava niente la sconfitta di Napoli, è difficile capire cosa debba valere la vittoria sul Bologna, ma i risultati a favore arrotondano sempre i concetti e li portano vicino al desiderio. A me è sembrato un brutto Milan, lento in tutte le versioni, quasi scolastico, assolutamente poco propenso a essere pericoloso in area. Che decida il giocatore più discusso è quasi un’ovvietà. Balotelli in realtà è il giocatore migliore del Milan proprio perché l’unico che prescinde la partita e sa decidere. Il problema del Milan non è se costruire il futuro intorno a Balotelli, questo sarà sempre troppo, non avrà mai garanzie. Il problema è cosa aggiungergli. Ma ora come ora, non c’è uno intorno a lui che sia così determinante, anche in fondo a partite quasi inutili come questa. Nel ciclismo c’è una vecchia abitudine: la durezza di una salita si giudica facendola in discesa. È lì che si capisce la pendenza. Credo che con Balotelli valga lo stesso principio. Proviamo a toglierlo al Milan e vediamo cosa resta”. (TMW)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy