Seedorf pensa alla diga Essien-De Jong

Seedorf pensa alla diga Essien-De Jong

Se l’amante del calcio vuole qualità in mezzo al campo non passi per San Siro. Le scelte di Seedorf per la delicata sfida di domani saranno obbligatorie sia nella trequarti, che in linea mediana, dove il duo Essien-De Jong è chiamato a tirare fuori i denti. La traballante difesa rossonera,…

Se l’amante del calcio vuole qualità in mezzo al campo non passi per San Siro. Le scelte di Seedorf per la delicata sfida di domani saranno obbligatorie sia nella trequarti, che in linea mediana, dove il duo EssienDe Jong è chiamato a tirare fuori i denti. La traballante difesa rossonera, per limitare le sortite di un reparto offensivo spietato come quello dell’Atletico, dovrà fare affidamento sui due mastini, abili nel recuperare palloni e nel frenare le manovre degli avversari.

Con molta probabilità il lavoro da svolgere in mezzo al campo sarà insidioso e non privo di fatiche, tuttavia De Jong può fare affidamento sulla consolidata esperienza del ghanese, specialmente in Champions. Nonostante nelle gare recenti non abbia di certo brillato, Essien vanta un curriculum europeo di tutto rispetto: 74 presenze in totale e 11 reti all’attivo. Se i numeri dell’ex Real e Lione possono tranquillizzare, è altrettanto vero che la sua condizione migliore è ancora lontana. La sua prestazione contro il Napoli lo ha visto svolgere discretamente il compitino, e in questo senso  il ghanese ha bisogno di trovare continuità, come ammesso da lui stesso.

Il suo compagno di reparto, al contrario, rimane uno dei pochi riferimenti del Milan attuale. De Jong risponde sempre bene all’appello ed è senza dubbio una delle poche sicurezze di Seedorf. In ultima analisi è necessario ricordare come i due mediani non siano dotati di capacità tecniche eccelse: il reparto offensivo ha il compito di sacrificarsi con l’obiettivo di dare una mano dietro e di regalare un po’ di qualità in mezzo al campo. L’utilizzo di Poli può essere funzionale a questi compiti. (ilveromilanista.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy