Shock Vidal. Il medico che lo ha operato: ”Se torna in campo troppo presto rischia di rompersi di nuovo”

Shock Vidal. Il medico che lo ha operato: ”Se torna in campo troppo presto rischia di rompersi di nuovo”

In fase di recupero dopo l’infortunio al menisco che lo ha limitato nell’ultima parte di stagione e per il quale è stato operato di recente,Arturo Vidal sta correndo contro il tempo per essere a disposizione delCile per il Mondiale in Brasile. La Juventus sta monitorando la situazione, evidentemente in ansia…

In fase di recupero dopo l’infortunio al menisco che lo ha limitato nell’ultima parte di stagione e per il quale è stato operato di recente,Arturo Vidal sta correndo contro il tempo per essere a disposizione delCile per il Mondiale in Brasile. La Juventus sta monitorando la situazione, evidentemente in ansia per la paura che il calciatore forzi i tempi del suo rientro.

 

Un pericolo evidenziato anche dal medico che lo operato, Ramon Cugat, al quotidiano ‘El Mercurio’: “Sta avendo un buon recupero, il ginocchio non si muove, non sente dolore, ha una buona massa muscolare ed una buona mobilità. E’ consigliabile che giochi dopo due mesi dall’operazione, meglio se sono tre. Chiaramente è rischioso mandarlo in campo prima di questo tempo, perchè il menisco potrebbe rompersi nuovamente. Sappiamo che un Mondiale è importante, arriva ogni quattro anni, però una lesione a volte ti può mettere fuori gioco più a lungo. Ovviamente io non gli impedirò di giocare, anche perchè come, quando ed in che modo Vidal giocherà sarà una decisione che deve includere il giocatore, il tecnico e lo staff medico che conoscono perfettamente la situazione“. 

europacalcio.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy