Sky: “Drogba vuole sapere il suo futuro prima dei Mondiali”. Dovrà venire incontro alla Juventus.

Sky: “Drogba vuole sapere il suo futuro prima dei Mondiali”. Dovrà venire incontro alla Juventus.

Intervenuto nell’edizione serale dedicata al calciomercato ai microfoni di Skysport24, l’esperto di mercato Mario Giunta fa il punto sul mercato bianconero. Per Roberto Pereyra siamo entrati nella settimana decisiva. Udinese e Juventus si incontreranno in questi giorni per definire probabilmente l’operazione. Quasi certamente entreranno nell’affare contropartite. La società friulana è…

Intervenuto nell’edizione serale dedicata al calciomercato ai microfoni di Skysport24,  l’esperto di mercato Mario Giunta fa il punto sul mercato bianconero. Per Roberto Pereyra siamo entrati nella settimana decisiva. Udinese e Juventus si incontreranno in questi giorni per definire probabilmente l’operazione. Quasi certamente entreranno nell’affare contropartite. La società friulana è interessata sia a Rugani che a Zaza, con quest’ultimo favorito. Drogba rappresenta un’occasione che la Juventus è pronta a cogliere. Ma c’è ancora da riflettere sui costi. Il giocatore percepiva al Galatasaray uno stipendio netto annuo pari a 4,5 milioni. Le richieste devono per forza maggiore abbassarsi. La Juventus secondo il giornalista di Sky non può permettersi, così come qualsiasi altra società italiana, di pagare un simile ingaggio per un giocatore che va verso le 37 primavere. Ma non c’è da attendere molto. Didier Drogba non è un giocatore da trattativa last minute, in quanto troppe squadre (estere soprattutto) potrebbero poi fiondarsi su di lui. Non c’è nessuna società con la quale dover trattare perché è svincolato. E soprattutto, Didier ha fretta. Prima di imbarcarsi per il Brasile vuole conoscere il suo prossimo futuro. Vuole giocare la Champions e vuole farlo da protagonista. La Juventus può garantire tutto ciò. Ora o mai più… Didier dipende anche da te. (TuttoJuve.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy