• SUL CAN. 669 DELLA TUA TELEVISIONE TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

SKY SPORT – Colpo di scena, Mexes rinnova?

SKY SPORT – Colpo di scena, Mexes rinnova?

Rimango al Milan? Resta un anno di contratto e lo rispetterò fino alla fine. Rinnovo? Lo spero, non penso alle cifre, penso solo alla mia avventura. Non sono alla ricerca dei soldi, ho avuto questo contratto perché ero a scadenza a Roma, è stata una scelta sportiva”. Così ha dichiarato…

di redazionecittaceleste

Rimango al Milan? Resta un anno di contratto e lo rispetterò fino alla fine. Rinnovo? Lo spero, non penso alle cifre, penso solo alla mia avventura. Non sono alla ricerca dei soldi, ho avuto questo contratto perché ero a scadenza a Roma, è stata una scelta sportiva”. Così ha dichiarato Philippe Mexes ai microfoni di Sky Sport nel postpartita di Marassi. Il centrale francese, dopo essersi ritrovato quasi ai margini a gennaio, ha pian piano conquistato la fiducia di Seedorf, tornando protagonista ed inanellando una serie di prestazioni importanti. Dalle voci di cessione alla titolarità, nel giro di poche settimane: prima il gol a Firenze, poi il salvataggio sulla linea contro il Genoa.

IL FUTURO – Mexes ha un contratto in scadenza 2015, con un emolumento residuo di circa quattro milioni netti. Una cifra attualmente fuori dai parametri rossoneri, volti ad alleggerire il più possibile il monte ingaggi. Il centrale francese, trentadue anni compiuti a marzo, difficilmente troverà altri stipendi di questo tipo, a meno di trasferirsi in realtà dorate ma meno competitive dal punto di vista calcistico. Le sue ultime parole sono in linea con l’ultima considerazione: l’ex giallorosso vorrebbe restare al Milan, continuando il suo percorso iniziato nella stagione 2011/12. Mexes ha parlato anche di rinnovo, sperando di prolungare il suo accordo con il club rossonero. Proprio questo punto potrebbe unire sia gli interessi del club che quelli del calciatore: il transpalpino potrebbe ridurre le sue pretese economiche, con una parziale spalmatura, permettendo al Milan di risparmiare somme importanti a livello di lordo. Un po’ quello accaduto la scorsa estate con Robinho, convinto a rinnovare (e ridursi l’ingaggio) dopo il mancato approdo al Santos.

IL RUOLO – Mexes è stato spesso croce e delizia, alternando prestazioni eccellenti (e gol pesantissimi) ad errori anche grossolani. Il francese dà il meglio quando utilizzato con continuità: è stato bravo Seedorf ad insistere, nonostante le critiche, ritrovando così un giocatore fondamentale per la causa. Il feeling con l’allenatore è evidente, così come quello con il compagno di reparto e connazionale Rami: aspetti che vanno analizzati anche in ottica futura. Con uno stipendio inferiore, maggiormente sostenibile per le casse milaniste, il francese potrebbe rivelarsi molto utile, anche dal punto di vista dell’esperienza e della leadership. Una spalmatura verrebbe letta come un gesto di attaccamento, in un periodo di grande rinnovamento in casa rossonera: molto dipenderà da Mexes, chiamato ad una scelta importante in estate.(Milannews.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy